QS World University Rankings® by Subject: per il secondo anno consecutivo NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

NABA si inserisce all’interno della manifestazione romana Aperossa UnArchive, ideata e promossa dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, in una proiezione che si terrà il 20 ottobre alle ore 19.30 al Teatro Garbatella di Roma, prendendo parte per il secondo anno consecutivo alla sezione Risonanze della Festa del Cinema di Roma.

Il primo dei due progetti coinvolti, “A Freshers’ look”, presenta brevi documentari di osservazione girati tra le zone di Ostiense e Garbatella dagli studenti del primo anno del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, a cura del docente Giovanni Giommi e con la supervisione del Course Leader del Triennio, Vincenzo Cuccia. Guidate dalla macchina da presa, le matricole (freshers in inglese) esplorano un quadrante di Roma, per molti di loro del tutto sconosciuto. Attraverso interviste con i residenti e descrizioni per immagini di alcuni luoghi distintivi, si cimentano in una sperimentazione del formato del documentario e restituiscono rapidi ritratti della città, con uno sguardo fresco e vivace.

Il secondo lavoro presentato, “Voci su Garbatella”, è invece un progetto di audio documentari, sviluppato dagli studenti del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, a cura del docente Rodolfo Sacchettini, con la supervisione di Vincenzo Cuccia che rievoca la storia del quartiere, delineandone un affresco attraverso le parole dei suoi protagonisti. Accompagnano il sonoro le immagini, realizzate dagli studenti del Triennio in Pittura e Arti Visive, a cura della docente Gea Casolaro

L'Aperossa raccoglie attorno a sé una serie di iniziative artistiche e interdisciplinari volte a offrire occasioni molteplici di accrescimento socio-culturale della cittadinanza. Aperossa UnArchive è una di queste iniziative che, sull’onda del lavoro di recupero e rielaborazione del materiale storico archivistico di repertorio, vuole promuovere e far conoscere nuovi incipit creativi a livello di risemantizzazione e incroci espressivi.


NABA per Aperossa UnArchive
20 ottobre, ore 19.30
Teatro Garbatella, Piazza Giovanni da Triora, 15 Roma
L’ingresso a tutte le attività sarà gratuito previa prenotazione.
Per maggiori informazioni visita www.aamod.it

News correlate

I progetti di studenti, alumni e docenti NABA nei festival di cinema

Sul grande schermo si susseguono immagini e racconti di studenti, alumni e docenti NABA. Da F...

Creatività e sviluppo: NABA partecipa al co/workshop del CIANS

Un appuntamento per affrontare il futuro partendo dalle idee e dai progetti: NABA prende part...

NABA partecipa ad ASVOFF: il festival internazionale dedicato al fashion film

L’universo moda si racconta attraverso il linguaggio cinematografico e NABA partecipa a...