QS World University Rankings® by Subject: NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella Top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

Dal 24 ottobre al 24 novembre la stazione di Milano Cadorna ospita “Travelling Gaze. Sguardo viaggiante”, un percorso espositivo nato dalla collaborazione tra NABA e FNM, principale Gruppo integrato nella mobilità sostenibile in Lombardia. In mostra otto opere realizzate dagli studenti del Dipartimento di Arti Visive reinterpretando il tema del viaggio.

La mostra di NABA negli spazi di Milano Cadorna

Il progetto espositivo, a cura di Andris Brinkmanis, Course Leader del Triennio in Pittura e Arti Visive link di NABA, esplora diversi linguaggi artistici: stampe, sculture, video e un’installazione-performance hanno l’obiettivo di evidenziare il ruolo fondamentale che trasporto e mobilità svolgono per le persone e le comunità in un luogo di passaggio, come quello della stazione di Milano Cadorna di FERROVIENORD, dove transitano ogni giorno decine di migliaia di viaggiatori.

Sotto la guida dei coordinatori del progetto Letizia Mari e Nicolò Colciago, docente NABA, gli studenti sono stati invitati a confrontarsi con il tema del viaggio che offre l’eccezionale opportunità di imparare a conoscere sé stessi e l’ambiente in cui si vive, estendendosi nel tempo e nello spazio e diventando metafora stessa del processo di formazione. Il progetto ha coinvolto gli studenti dell’Area Visual Arts del campus di Milano: Edoardo Bonacina, Davide Barberi, Davide Militano, Simonpietro Clericetti, Marina Rondon, Cristina Malerba, Nancy Priscilla Lucena Pinto, Caterina Perego.

News correlate

I video degli studenti NABA allo Student Award di Milano Design Film Festival

L’immagine e il movimento raccontano quel che ancora è sconosciuto nel design. L...

I progetti di studenti, alumni e docenti NABA nei festival di cinema

Sul grande schermo si susseguono immagini e racconti di studenti, alumni e docenti NABA. Da F...

Creatività e sviluppo: NABA partecipa al co/workshop del CIANS

Un appuntamento per affrontare il futuro partendo dalle idee e dai progetti: NABA prende part...