QS World University Rankings® by Subject: per il secondo anno consecutivo NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

Il Corso: in sintesi

Il Master Accademico consente allo studente di acquisire un approccio metodologico interdisciplinare e gli strumenti tecnici necessari per rispondere alle questioni più urgenti in rapporto alle materie di paesaggio, salvaguardia della natura, biodiversità e sostenibilità, connettendo creatività artistica, progettualità e sapere scientifico. Attraverso seminari teorici, laboratori sperimentali e ricerche sul campo, si approfondiscono le dinamiche e le stratificazioni che definiscono un ecosistema (naturale e sociale).

Obiettivi Formativi:

Durante il Master Accademico gli studenti hanno l'opportunità di:

  • comprendere le dinamiche e le stratificazioni che definiscono un ecosistema (naturale e sociale)
  • gestire i processi di monitoraggio, di intervento e di progettazione artistica del paesaggio
  • acquisire competenze legate allo sviluppo di pratiche ed economie sostenibili e di progetti di arte pubblica, di agroecologia e di modelli culturali aperti alle trasformazioni del paesaggio
PIANO DI STUDI
<p>Il Master Accademico &egrave; un percorso intensivo durante il quale gli studenti hanno la possibilit&agrave; di avvicinarsi a un ampio ventaglio di discipline che guardano all&rsquo;ecosistema inteso come entit&agrave; sia naturale che sociale. Visual culture, Public art e participatory design, Landscape design, Estetica del paesaggio, Fenomenologia degli ecosistemi, Problemi espressivi delle societ&agrave; complesse sono gli insegnamenti che fanno parte del piano di studi.&nbsp;</p> <p>Gli studenti avranno, dunque, modo di analizzare e discutere le concezioni di natura diffuse in occidente e nel resto del mondo, il rapporto tra pratiche artistiche e spazio pubblico, le forme di rappresentazione del paesaggio e alcuni dei temi pi&ugrave; attuali a livello planetario come cambiamento climatico e bio-diversit&agrave;. Dagli interventi di arte pubblica che coinvolgono le conoscenze plurali di chi abita le aree urbane fino alle pratiche di design tese a modificare il paesaggio, ambiente e societ&agrave; sono al centro del progetto formativo. Il programma si conclude con un periodo di stage e con la presentazione di un Progetto finale artistico, critico o curatoriale.&nbsp;</p>

Dipartimento: Arti Visive

Area: Visual Arts

Titolo: Master Accademico di Primo Livello

Crediti: 60 CFA

Inizio: Ottobre 2022

Durata: 1 anno

Lingue: Italiano e Inglese

Campus: Milano

La nostra Faculty 

Marco Scotini
Arti Visive Department Head
Arti Visive Department Head
Marco Scotini
<p>Marco Scotini &egrave; Direttore Artistico di FM Centro per l&rsquo;arte contemporanea, Milano, e Responsabile del programma espositivo del PAV, Parco Arte Vivente, Torino. &Egrave; Direttore Scientifico dell&rsquo;Archivio Gianni Colombo e dell&rsquo;Archivio Bert Theis e dal 2019 &egrave; membro dell&rsquo;Italian Council. Dal 2004 &egrave; Arti Visive Department Head di NABA. Dopo numerose collaborazioni con istituzioni artistiche internazionali (Van Abbemuseum, Eindhoven, Documenta, Kassel, MAXXI, Roma, SALT, Istanbul, Castello di Rivoli), ha curato il Padiglione dell'Albania alla Biennale di Venezia (2015), co-curato la prima Biennale di Anren in Cina (2017) ed &egrave; stato Direttore Artistico della 2nd Yinchuan Biennale (2018). Tra le pubblicazioni pi&ugrave; recenti: Utopian Display. Geopolitical Curating (Quodlibet NABA Insights, 2019), Politiques de la V&eacute;g&eacute;tation (Eterotopia France, 2019), Artecrazia (DeriveApprodi, 2017).</p>

Opportunità di studio e professionali

Career Services

Il servizio Career Service & Industry Relations offre ai propri studenti un supporto e una guida nel passaggio dall’Accademia al contesto lavorativo: li accompagna nello sviluppo di strumenti utili all’autopromozione professionale e li segue nelle prime esperienze di contatto con il mondo del lavoro.

L’ufficio si occupa di sviluppare relazioni con le aziende per attivare convenzioni di stage, offerte di lavoro, progetti di interazione tra studenti e impresa fornendo un servizio continuativo di informazione e orientamento per tutte le attività legate alla carriera professionale.

Stage in aziende e istituzioni

NABA ha sviluppato negli anni uno stretto rapporto con diverse aziende leader nel settore con le quali collabora attivamente per l'attivazione di stage per i propri studenti.

Ad oggi sono oltre 1000 le convenzioni di stage attivate con prestigiose aziende e associazioni, fra le quali: Art for the World Europa, Fondazione La Triennale di Milano, Fondazione Museion – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Bolzano, The Swatch Group, Giorgio Armani, Pininfarina Extra, Provincia di Milano, Armando Testa, Publicis, Upim, Arnoldo Mondadori Editore, Editrice Abitare Segesta, McCann Erikson, Lorenzo Riva, Saatchi & Saatchi, Trussardi, Velvet, Gruppo Editoriale L’Espresso, Il Sole 24 ORE, Valentino Fashion Group, Missoni, Gianni Versace, E. C. (Costume National), Fabrica Art & Media, Next Media Lab, Festival Internazionale del Film Locarno, Studio Azzurro, Mediaset, Teatro Stabile di Genova, Fondazione Ente Autonomo Piccolo Teatro di Milano.

Dopo il Master Accademico

Inizia la tua carriera. Tra le opportunità professionali:

  • Artista e curatore
  • Land art curator
  • Public art researcher e advisor
  • Public art artist
  • Direttore ed editor di riviste specializzate
  • Environment e sustainability consultant