QS World University Rankings® by Subject: NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana ed è presente nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art&Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

Il Corso: in sintesi

Il Biennio rappresenta la complessità di un mondo gestito e interpretato da strumenti analogici come videocamere e microfoni così come da strumenti digitali come big data e machine learning, attraverso l'espressione creativa di media sperimentali e nuove tecnologie. Pone le basi per innovative modalità artistico-espressive di restituzione della realtà nella produzione audiovisiva attraverso le forme del documentario, del creative coding, della X-reality.

Durante il Biennio gli studenti hanno l'opportunità di:

  • Identificare i linguaggi delle nuove tecnologie e comprendere come applicarli al meglio
  • Comprendere i processi creativi delle nuove tecnologie e gestire progetti complessi in cui tecnologia e creatività si alimentano l'un l'altra
  • Implementare una proposta creativa su media diversi
PIANO DI STUDI
<p>Il Biennio consente agli studenti di approfondire le proprie conoscenze e competenze con insegnamenti avanzati specializzanti e di acquisire gli strumenti necessari alla realizzazione di progetti nel campo dell'audiovisivo e del multimediale contemporaneo, in una dimensione pratica e laboratoriale.</p> <p>Attraverso l'analisi delle principali modalit&agrave; artistico-espressive di restituzione della realt&agrave; attraverso media sperimentali e nuove tecnologie, le attivit&agrave; interdisciplinari e le esperienze sul campo, gli studenti hanno l'opportunit&agrave; di confrontarsi con il contesto produttivo attuale, sperimentando nuovi modelli creativi e operativi che permetteranno loro di sviluppare un solido profilo autoriale, progettuale e professionale.</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>PRIMO ANNO </strong></p> <p>Introduce gli studenti al mondo dell'audiovisivo e del multimediale e offre gli strumenti per una solida comprensione dei media, con studi di progettazione multimediale, scrittura creativa, linguaggi e tecniche dell&rsquo;audiovisivo e di culture digitali, nei diversi ambiti di applicazione scientifica, critica e artistica.</p> <p>Attraverso esperienze laboratoriali e lezioni teoriche, gli studenti hanno l'opportunit&agrave; di misurarsi con la progettazione audiovisiva e multimediale, di acquisire una solida padronanza delle metodologie e dei linguaggi mediali e di iniziare a sviluppare un pensiero originale e sperimentale e un approccio inclusivo e multipiattaforma.</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>SECONDO ANNO</strong></p> <p>Offre agli studenti la possibilit&agrave; di specializzarsi nell&rsquo;ambito del documentario o del creative coding con studi avanzati di progettazione multimediale, applicazioni digitali per l&rsquo;arte, cultura del progetto, estetica dei new media.</p> <p>Esplorando le possibilit&agrave; creative offerte dai media tradizionali, sperimentali e dalle nuove tecnologie contemporanee, e attraverso l'esperienza diretta della realizzazione di progetti audiovisivi, interattivi e multimediali, gli studenti acquisiscono un approccio metodologico consapevole per gestire con successo la molteplicit&agrave; delle variabili espressive e delle competenze tecniche necessarie.</p> <p>Una serie di attivit&agrave; formative cross-disciplinari e le differenti esperienze progettuali guidate da docenti di alto livello professionale e di provenienza internazionale permette agli studenti di acquisire conoscenze e competenze idonee all'inserimento in un percorso professionale.</p>

Dipartimento: Progettazione e Arti Applicate

Area: Media Design and New Technologies

Titolo: Diploma Accademico di Secondo Livello

Crediti: 120 CFA

Inizio: Ottobre 2021

Durata: 2 anni

Lingue: Italiano e Inglese

Campus: Milano

La nostra Faculty

Luca Poncellini
Progettazione e Arti Applicate Department Head, Area Leader Media Design and New Technologies (ad interim)
Progettazione e Arti Applicate Department Head, Area Leader Media Design and New Technologies (ad interim)
Luca Poncellini
<p>Luca Poncellini &egrave; un architetto e designer con un Phd in Storia dell&rsquo;Architettura e Urbanistica. Partner dello studio Cliostraat fino al 2009, ha curato progetti e tenuto lecture in Italia e all'estero. I suoi lavori sono stati esposti anche alla Biennale di Venezia, al Van Alen Institute di New York, all&rsquo;ETH di Zurigo, al MAGA di Gallarate, alla Triennale Milano. Nel 2008 ha co-curato la mostra retrospettiva Laszlo Hudec, in collaborazione con il Consolato Ungherese a Shanghai. Dal 2013 &egrave; Course Leader del Biennio di Interior Design di NABA. Tra il 2015 e il 2019 ha diretto le attivit&agrave; del laboratorio di ricerca e il progetto C-Park. Dal 2019 &egrave; Department Head del Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate di NABA.</p>
Amos Bianchi
Course Leader Biennio Specialistico in Nuove Tecnologie dell’Arte
Course Leader Biennio Specialistico in Nuove Tecnologie dell’Arte
Amos Bianchi
<p>Laureato in Filosofia, dopo un Master in Comunicazione all&rsquo;Universit&agrave; Statale di Milano e un corso di specializzazione in Storia e Filosofia all&rsquo;Universit&agrave; Bocconi, Amos Bianchi ha ottenuto nel 2017 un PhD in Media Studies all&rsquo;Universit&agrave; di Plymouth (UK). In NABA dal 2001, ha curato con Giovanni Leghissa <em>Mondi altri</em> (Mimesis 2016) e pubblicato articoli su riviste specializzate. Dal 2019 &egrave; nel comitato scientifico della collana <em>La sensibilit&agrave; vitale</em> di Rogas Edizioni. Il suo ambito privilegiato di ricerca &egrave; il pensiero di Michel Foucault.&nbsp;</p>

Opportunità di studio e professionali

Studio all'estero


NABA offre ai propri studenti l'opportunità di trascorrere un periodo di studio all'estero come parte integrante dell'esperienza accademica.
Il Coordinamento Accademico, incaricato della gestione dei programmi di mobilità, facilita gli studenti NABA nel cogliere le opportunità internazionali di studio attraverso i programmi di scambio e promuovendo esperienze formative presso numerose e prestigiose università internazionali.


NABA conta oltre 70 accordi di collaborazione con accademie e università attraverso il Programma Erasmus+ in Europa e altri programmi di cooperazione internazionale con le università extra-europee.

Stage in aziende e istituzioni

NABA ha sviluppato negli anni uno stretto rapporto con diverse aziende leader nel settore con le quali collabora attivamente per l'attivazione di stage per i propri studenti. Tra queste: Armani Hotel, Giulio Iacchetti, Studio Bestenheider, Vittorio Martini 1866, Giochi Preziosi, Intégral Ruedi Baur et Associés, The Swatch Group, Giorgio Armani, Pininfarina Extra, Tagua, Azimut-Benetti, Bonetto Design International, Alta Design & Engineering, AAAHHHAAA, Forchets, Studio di architettura Amedeo Guidobono Cavalchini, Aldo Cibic – Cibicworkshop, Progetto CMR Engineering, Integrated Services S.r.l., Abad Architetti S.r.l., Festina Italia, Zanotta, Luxottica, Studio Italo Rota & Partners, Giugiaro Architettura, Rintala Eggertsson Architects, Luceplan, Ikea Italia Retail, 3M ITALIA, Yellow Office, Studio Lissoni Associati, Studio Barreca & Lavarra, Uragano Studio, Veneta Cucine, Dado Arredamenti.

Dopo il Biennio

Inizia la tua carriera. Tra le opportunità professionali:

  • Technical e Concept artist
  • Creative coder
  • Interaction designer
  • Creative technologist
  • Esperto di Intelligenza Artificiale
  • Produttore creativo
  • Narratore interattivo
  • Esperto di VR e MR
  • Game designer
  • Regista di documentari cinematografici, sceneggiatore, direttore della fotografia