QS World University Rankings® by Subject: NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana ed è presente nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art&Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

Congratulazioni all’Area Set Design di NABA che, sotto la guida della Course Advisor Leader Margherita Palli, nell’ultimo periodo si è aggiudicata numerosi premi e riconoscimenti per studenti, alumni e docenti del Triennio in Scenografia dell’Accademia, confermando il suo posizionamento.

Complimenti alle ex-studentesse del Triennio in Scenografia Chiara Calvi, Gaia Bozzi, Martina Sala, che con la collaborazione di Nicola Di Lollo, alumnus del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, hanno realizzato il video per la mezzosoprano Andrea Nino, ottenendo il primo premio nella categoria Opera Lirica al Concorso di Canto Lirico Virtuale SOI Fiorenza Cedolins, creato durante il primo lockdown dalla celebre soprano.

A differenza della prima edizione, quest’anno il premio ha previsto la valutazione di elementi quali l'interpretazione, la messa in scena, i costumi, la scenografia, la regia e l'interpretazione, oltre alla qualità vocale e musicale degli artisti in gara, nell'ottica del moderno cantante-attore. È nata così una collaborazione tra le Aree Set Design e Media Design and New Technologies di NABA, nel realizzare due video per le mezzosoprano Tea Franchi e Andrea Nino.

Nel video vincitore del premio, l'artista Andrea Nino, attualmente allieva dell'Accademia del Teatro alla Scala, ha voluto trasformare il favolistico rondó “Nacqui all'affanno e al pianto” finale de “La Cenerentola” di Gioacchino Rossini, nella vittoria della donna contro la violenza all'interno delle mura domestiche, tema di tragica attualità, reso con asciuttezza minimalista grazie alla regia e al montaggio a cura delle alumnae del Triennio in Scenografia.

Complimenti anche a Serena Sinigaglia, regista di opera lirica e prosa, e docente NABA, per la sua nomina come direttore artistico dello storico Teatro Carcano di Milano, assieme a Lella Costa.  Nel suo discorso di presentazione Serena Sinigaglia ha definito il teatro, oggi più che mai, come imprescindibile dal lavoro sul territorio e sul suo pubblico, come un luogo che deve diventare essenziale nella vita del quartiere e della città ben oltre l’orario di apertura serale, non limitandosi all’attività centrale ma accompagnato da tutta una serie di iniziative meta-teatrali quali laboratori, feste, incontri, presentazioni, dibattiti, confronti, pranzi, cene, aperitivi, merende e visioni che sappiano intersecare il rito serale con l’ordinario quotidiano. Un Teatro Carcano aperto sempre, dove le persone sappiano di poter essere accolte in ogni istante della giornata, frequentato da tutti.

Infine le studentesse del Triennio in Scenografia Federica Santoro e Michela Negretto, nel contesto della mostra “Fede Galizia. Mirabile Pittoressa” dedicata alla pittrice barocca e visitabile presso il Castello del Buonconsiglio di Trento dal 3 luglio al 24 ottobre 2021, che si sviluppa in un viaggio nell’arte del XVI e XVII secolo attraverso il confronto con altri artisti dell’epoca, hanno curato, con la supervisione della docente Alice De Bortoli, il progetto dedicato alla ricostruzione dalle descrizioni dell'epoca di figurini e costumi per l' opera “Fetonte”, disegnati da Nunzio Galizia, padre di Fede Galizia e artista poliedrico, impegnato nel mondo della miniatura, dei costumi, degli accessori, e della cartografia.