Benvenuti nel sito NABA: lanciata la nuova identità
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

NABA è lieta di annunciare la sua partecipazione alla quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, nell’evento che si terrà il prossimo 23 ottobre alle ore 21 presso l’Auditorium Parco della Musica, nella sala Teatro Studio Gianni Borgna.

L’Accademia presenterà “NABA short film and documentary contest – Quarantine effects”, una selezione di cortometraggi realizzati dagli studenti del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, indirizzo Film Making, che affronta il tema universale delle relazioni umane esplorate attraverso lo sguardo di una giovane generazione.

I cortometraggi, selezionati da una giuria composta da Eros Gioetto e Marianna Schivardi, docenti NABA, con la supervisione di Vincenzo Cuccia, Course Leader del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, e da professionisti e consulenti della Fondazione Cinema per Roma, propongono un racconto audiovisivo delle esperienze vissute durante il periodo di isolamento legato alla pandemia Covid-19.

Attraverso il mezzo audiovisivo, ogni studente ha proposto la propria osservazione sui diversi e molteplici aspetti delle situazioni affrontate: dall’isolamento alla convivenza forzata con i propri coinquilini, dalle relazioni virtuali fino alla relazione con il mondo dell’informazione.

I cortometraggi selezionati sono: “Lacuna” realizzato da Alessia Sauro, Sofia Spotti e Denise Verde; “Autoisolamento” di Francesco Bartoli Avvenuti; “Teorema Zero” di Amedeo Zancanella e Matteo Falco; “Gli occhi sorridono” di Fabiana Ricco, Matilda Prisco, Samuele Piacenza, Viviana Porzio, Luca Vignali e Melbert Bryan Saraza e “Back home” (Menzione Speciale) di Elisa Rosciglioni.

Fino al 25 ottobre i cortometraggi selezionati saranno disponibili al pubblico on demand su Digital RFF15, la piattaforma creata da Festa del Cinema di Roma, a questo Link

NABA short film and documentary contest – Quarantine effects
Festa del Cinema di Roma
23 ottobre, ore 21
Auditorium Parco della Musica, sala Teatro Studio Gianni Borgna

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria scrivendo a initiatives.roma@naba.it entro le ore 21 di martedì 20 ottobre.

Cover: illustrazione della studentessa Chiara Seveso

News correlate

NABA partecipa ad ApritiModa

NABA ha preso parte ad ApritiModa, l’evento che il 24 e 25 ottobre ha aperto le porte d...

NABA per Fabriano: Sovrascritture*

NABA è lieta di presentare Sovrascritture*, l’esposizione di 69 opere reali...

NABA per Aperossa UnArchive

NABA si inserisce all’interno della manifestazione romana Aperossa UnArchive, ideata e ...