NABA al Fuorisalone.it

Tra i Cultural Partner del Fuorisalone Digital, NABA presenta una selezione dei migliori progetti realizzati dagli studenti dell’Area Design a cura di Claudio Larcher, NABA Design Area Leader.

Partendo dalla domanda “Cosa significa studiare design oggi?”, i progetti presentati al Fuorisalone Digital riflettono su diversi aspetti del design di prodotto confrontandosi con la tecnologia e la ricerca delle possibilità di utilizzo dei materiali.

FABER, progetto di tesi di Luca Magistrali realizzato con la supervisione di Dante Donegani, NABA Design Advisor, è un vero e proprio manifesto del legame tra artigianato e design, un semplice set di utensili (martello e cacciavite) pensato per portare nelle case il racconto globale del “fatto a mano”. 
Nida Cin e Gulcan Selcuk, studenti del Biennio specialistico in Product Design di NABA, hanno realizzato, con la supervisione del docente Terri Pecora, LILY MIX AND MATCH COLLECTION, un progetto di design per il bagno d’ispirazione vintage che comprende lavello, rubinetto e base e che offre la possibilità di una totale personalizzazione.
A seguire due progetti di tesi realizzati da studenti del Triennio in Design con la supervisione di Claudio Larcher.
SEI UNO di Andrea Cappelli è una collezione di oggetti scomponibili e personalizzabili composta da 61 elementi stampati in 3D che aiutano i bambini affetti da autismo, o con disabilità manuali a eseguire in autonomia semplici gesti della vita quotidiana. DOTS di Chiara Torterolo e Luca Vernieri reinterpreta l’iconica gomma progettata da Franco Albini e Franca Helg nel 1962 per la metropolitana di Milano, utilizzandola per una collezione di complementi d’arredo composta da tre tavolini, tre contenitori ed una consolle sovvertendo i normali parametri di uso, ridefinendone le dinamiche e il contesto.

Inoltre, NABA prende parte a Fuorisalone TV, la piattaforma streaming video per conoscere tutti gli aspetti del design e della cultura del progetto. 
Tra i contenuti on demand presentati dall’Accademia troviamo FILOTEA di Elena Tamburini, il video che racconta la collezione di quattro oggetti domestici e la gestualità quotidiana di una coppia della terza età, e AGO un kit da pesca a mosca tecnologico e connesso che riflette sull’innovazione nell’attrezzatura per questa attività rimasta invariata per lungo tempo; AGO, progetto di tesi degli studenti Edoardo Trombin e Giorgia Salamanca, ha ricevuto il premio della Critica per la 23° edizione della Targa Bonetto. 
I contenuti video saranno disponibili on demand con accesso libero per i prossimi mesi.

Clicca qui per scoprire di più sui progetti NABA al Fuorisalone.it 

Tag