QS World University Rankings® by Subject: NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana ed è presente nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art&Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

Il Corso: in sintesi

Il Biennio (attivo dall’anno a.a. 2021/22) forma figure professionali in grado di gestire i processi creativi legati alla progettazione del tessile per la moda, dal tessuto alla maglieria fino agli aspetti connessi ad innovazione, sostenibilita e design thinking. Il corso, che si avvale di forti relazioni con il tessuto produttivo italiano, propone lezioni teoriche, tecniche e di sperimentazione applicate al progetto, portando lo studente a una profonda conoscenza della materia tessile e della sua espressione nell’industria della moda e nell’arte.

Durante il Biennio gli studenti hanno l'opportunità di:

Valutare il fenomeno moda come linguaggio visivo articolato, con una forte consapevolezza delle proprie capacità e del proprio stile, interpretando e traducendo le idee in progetti dall’alto profilo qualitativo

Impiegare metodologie complesse che dimostrino la capacità di creare soluzioni applicate a progetti multiformi a partire dalla ricerca e analisi, fino al processo di design e alla sua rappresentazione e comunicazione, dimostrando professionalità nella padronanza di una vasta gamma di applicazioni, conoscenze e capacità

Acquisire un approccio integrato al mondo tessile, che fonda le sue origini nella cultura italiana del progetto, indagare valori e bisogni della nuova umanità globale e del suo rapporto sostenibile con la natura e con l’ambiente.

PIANO DI STUDI
<p>Il Biennio consente agli studenti di approfondire le proprie conoscenze con insegnamenti specializzanti e di acquisire gli strumenti necessari alla realizzazione di progetti di textile design e di knitwear design, in una dimensione pratica e laboratoriale.</p> <p>Attraverso l'analisi degli elementi principali della progettazione tessile e di maglieria, le attivit&agrave; interdisciplinari e le esperienze sul campo, gli studenti hanno l'opportunit&agrave; di definire la propria identit&agrave; personale e professionale e di confrontarsi con il mondo del lavoro, sperimentando nuovi modelli creativi e operativi che permetteranno loro di accedere a una carriera nel sistema della moda italiano e internazionale.</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>PRIMO ANNO </strong></p> <p>Introduce gli studenti al mondo delle categorie tessili e offre gli strumenti per una solida comprensione dei materiali e dei loro migliori usi finali, con studi di design del tessuto tradizionale e digitale, knitwear design, drappeggio, storia dell'arte e del costume, fenomenologia degli stili e approfondimenti legati alla filiera tessile, al valore del know-how italiano e al design thinking innovativo e sostenibile.</p> <p>La contaminazione con riferimenti dal campo della cultura, dell&rsquo;arte e della moda arricchisce la visione e l'ispirazione dei giovani designer.</p> <p>Con esperienze laboratoriali e lezioni teoriche, gli studenti hanno l'opportunit&agrave; di progettare una collezione di campionature tessili e di maglieria, di acquisire una solida comprensione dei materiali e definire la propria identit&agrave; in termini di concetti, narrazioni, forme, lavorazioni, scelta dei materiali e prototipazione.</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>SECONDO ANNO</strong></p> <p>Con un approccio fortemente progettuale, gli studenti proseguono gli studi avanzati di textile design e knitwear design, con il completamento di tutte le fasi produttive del progetto di una collezione personale di campionature tessili e di abbigliamento nel settore maglieria, oltre che di metodologia progettuale della comunicazione visiva, linguaggi multimediali e cultura dei materiali di moda, acquisendo la capacit&agrave; di progettare autonomamente un portfolio professionale e di utilizzare i nuovi strumenti digitali e le tecniche introdotti nelle professioni di moda.</p> <p>Attraverso la ricerca e il racconto di linguaggi originali, sperimentali e contemporanei, il programma rafforza la creativit&agrave; e la capacit&agrave; di analisi critica degli studenti, necessarie per misurarsi con le dinamiche della societ&agrave; post-contemporanea e inserirsi nei processi del sistema professionale della moda.</p> <p>&nbsp;</p>

Dipartimento: Progettazione e Arti Applicate

AreaFashion Design

Titolo: Diploma Accademico di Secondo Livello in Fashion and Textile Design

Crediti: 120 CFA

Inizio: Ottobre 2021

Durata: 2 anni

Lingue: Italiano e Inglese

Campus: Milano

La nostra Faculty

Luca Poncellini
Progettazione e Arti Applicate Department Head
Progettazione e Arti Applicate Department Head
Luca Poncellini
<p>Luca Poncellini &egrave; un architetto e designer con un Phd in Storia dell&rsquo;Architettura e Urbanistica. Partner dello studio Cliostraat fino al 2009, ha curato progetti e tenuto lecture in Italia e all'estero. I suoi lavori sono stati esposti anche alla Biennale di Venezia, al Van Alen Institute di New York, all&rsquo;ETH di Zurigo, al MAGA di Gallarate, alla Triennale Milano. Nel 2008 ha co-curato la mostra retrospettiva Laszlo Hudec, in collaborazione con il Consolato Ungherese a Shanghai. Dal 2013 &egrave; Course Leader del Biennio di Interior Design di NABA. Tra il 2015 e il 2019 ha diretto le attivit&agrave; del laboratorio di ricerca e il progetto C-Park. Dal 2019 &egrave; Department Head del Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate di NABA.</p>
Colomba Leddi
Area Leader Fashion Design
Area Leader Fashion Design
Colomba Leddi
<p>Dopo varie collaborazioni con diversi stilisti tra cui Nanni Strada, nel 1992 Colomba Leddi entra nel Gruppo Frammenti e sperimenta tecniche artigianali da applicare nell&rsquo;abbigliamento. Nel 1996 apre il suo atelier a Milano, dove si trovano creazioni e tessuti unici, e la griffe &egrave; presente nelle migliori boutique italiane ed estere, tra cui Biffi a Milano, Philippe Model Maison a Parigi, HP Deco in Giappone, Thimbloom in Corea e Bird Boutique in Nuova Zelanda. Partecipa a fiere e mostre collettive in Italia e all&rsquo;estero, tra cui Passeggiata evanescente, con Melina Mulas, Galleria Le 5 Venice, Venezia (2010), W. Women in Italian Design al Triennale Design Museum, Milano (2016-2017), Documenta 2020 &ndash; Windows in pandemic, Tsinghua University Art Museum Beijing (2020). Lavora inoltre come costumista teatrale e cinematografica e ha insegnato in diverse universit&agrave; e accademie.</p>
Luca Belotti
Course Leader Biennio Specialistico in Textile Design
Course Leader Biennio Specialistico in Textile Design
Luca Belotti
<p>Il suo metodo di insegnamento tiene conto di vari aspetti della moda: dal project management alla comunicazione visiva, passando attraverso l'illustrazione e lo styling. Queste capacit&agrave; sono il risultato del suo percorso formativo e professionale legato all'Illustrazione di moda e a collaborazioni con alcuni dei pi&ugrave; influenti artisti, designer, teorici e scrittori del panorama italiano quali, tra gli altri, Benedetta Barzini, Mariuccia Casadio, Eleonora Fiorani, Matteo Guarnaccia, Alessandro Guerriero, Nancy Martin, Angela Missoni, Cinzia Rugger, Shingo Sato e Alberto Zanoletti. Per anni ha gestito concorsi, progetti speciali, comunicazione web ed eventi per l'area Fashion di NABA. Tra i vari riconoscimenti esterni: pubblicazioni su Glamour IT, Vogue Talents, mostre presso Palazzo Giureconsulti (Milano) e Vicenza Oro Evolving Jewelry fair (Vicenza) e finalista Fashion Up Ronca Style Award (Verona). INSTAGRAM @casabelotti</p>

Opportunità di studio e professionali

Studio all'estero

NABA offre ai propri studenti l'opportunità di trascorrere un periodo di studio all'estero come parte integrante dell'esperienza accademica.
Il Coordinamento Accademico, incaricato della gestione dei programmi di mobilità, facilita gli studenti NABA nel cogliere le opportunità internazionali di studio attraverso i programmi di scambio e promuovendo esperienze formative presso numerose e prestigiose università internazionali.


NABA conta oltre 70 accordi di collaborazione con accademie e università attraverso il Programma Erasmus+ in Europa e altri programmi di cooperazione internazionale con le università extra-europee.

Stage in aziende e istituzioni

NABA ha sviluppato negli anni uno stretto rapporto con diverse aziende leader nel settore con le quali collabora attivamente per l’attivazione di stage per i propri studenti. Tra queste: Chanel, Gabs, Staff International, Hugo Boss, Valentino Fashion Group, Ratti, Bembercell, Missoni, Tirelli Costumi, Guccio Gucci, Luisa Beccaria, Gianni Versace, Carrera's, E. C. (Costume National), Corneliani, Lorenzo Riva, Trussardi, Moschino, Federico Sangalli, Jil Sander Italia, Kenzo, ETRO, Gentucca Bini & Father, Gruppo Miroglio, Furla, Ermenegildo Zegna, Mantero, AEFFE, Ports1961.

AZIENDE

L'Area Fashion Design collabora o ha collaborato con: Benny & Javier House of Ninja, Cosmopolitan, Diane Pernet, Filoscozia, Herbal Essences, Lane Cardate, Angela Missoni, Palazzo Morando, Pandora, Woolmark, Rosato, Iceberg, Via Farini, Fabbrica del Vapore, Galleria Arte Passante, Arena, Salon du Chocolat, Francesca Versace, Elio Fiorucci, La Triennale di Milano, Stefanel, Gabs, Franco Gabrielli, Tosca Blu, Pitti Immagine, Camera della Moda, Vogue Talent, Triumph, Alcantara, Linea Pelle, La Rinascente, Assab One, Officine Creative Ansaldo, Gabel.

Dopo il Biennio

Inizia la tua carriera. Tra le opportunità professionali

  • Textile designer
  • Knitwear designer
  • Textile researcher
  • Brand director
  • Direttore creativo
  • Merchandiser
  • Ricercatore e sviluppatore di tendenze
  • Costumista
  • Sustainable textile designer
  • Fibre and textile artist