QS World University Rankings® by Subject: per il secondo anno consecutivo NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

NABA prende parte al progetto MIND Education, giunto alla sua quarta edizione, che sarà lanciato il prossimo 13 novembre alle ore 10.30, nell’evento digitale dedicato, in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di MIND Milano Innovation District.

Alle ore 11.10 si terrà il panel dedicato ai progetti realizzati dagli studenti dell’Accademia, moderato da Edoardo Nardella, Art Director di Arexpo, nel corso del quale saranno presentati i progetti elaborati dagli studenti del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, con la supervisione del Course Leader Vincenzo Cuccia e di Stefania Carbonara, NABA Media Design Academic Assistant, a partire dal brief che li ha invitati alla creazione di un progetto di trasformazione e di rigenerazione del sito che ha ospitato Expo Milano 2015, per la progettazione del MIND Milano Innovation District, un nuovo quartiere di Milano, una vera e propria città nella città, che guarda al futuro con una visione che coniuga l’aspetto scientifico, accademico e di cura dell’ambiente.

Il progetto delle studentesse del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, indirizzo Film Making, Alessia Sauro, Sofia Spotti e Denise Verde, con la supervisione del docente Simone Sarasso nella fase della pre-produzione e del docente Davide Gatti nella fase di produzione, vuole raccontare con il linguaggio dei social questo nuovo quartiere di Milano come se fosse appena stato ultimato, attraverso le esperienze immaginarie delle persone che iniziano a popolarlo, creando contenuti ad hoc e ispirandosi all’estetica delle Instagram stories.

Nel loro progetto, gli studenti dell’indirizzo Animation del Triennio Caterina Celio, Sherin Kodikarage, Valentina Agnetti e Jinseo Lee, con la supervisione del docente Jacopo Martinoni, propongono un viaggio tra la Milano del passato, del presente e del futuro, attraverso il concetto di Eco-Renaissance, allo scopo di mostrare come natura e tecnologia si relazionano nel presente e come questo rapporto possa mutare drasticamente in favore di un futuro migliore.

Infine gli studenti dell’indirizzo Game Design del Triennio Lidia Balia, Stefano Bongiovanni, Emanuele Carlucci, Matteo Lombardi, Alessia Manisco, Pietro Mella Bitti, Larissa Negreli e Andrea Squillante, con la supervisione del docente Francesco Alinovi, presentano il progetto per un board game collaborativo, nel quale i giocatori, nel ruolo di progettisti del nuovo Innovation District, hanno l’obiettivo comune di completarne la costruzione.
 

Cover: progetto degli studenti del Triennio in Media Design e Arti Multimediali, indirizzo Animation, Caterina Celio, Sherin Kodikarage, Valentina Agnetti e Jinseo Lee.

News correlate

NABA Design Marathon e YouniteStars: la progettazione degli spazi di lavoro

Dare forma a spazi capaci di rispondere alle aspettative di una nuova generazione di professi...

NABA Cinema Awards: i giovani registi italiani e internazionali premiati a Milano

Terminati i NABA Cinema Awards, è giunta l’ora di celebrare i vincitori di quest...

NABA presenta NABAevents

NABA è lieta di presentare la seconda edizione di NABAevents, che a partire ...