QS World University Rankings® by Subject: per il secondo anno consecutivo NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

NABA prende parte alla serie di live talk che Corriere.it dedica alla formazione digitale e alla didattica a distanza, nell’incontro virtuale dal titolo “La generazione della DAD e l’approccio al mondo dell’università e del lavoro”.

Il 15 marzo alle ore 15 Guido Tattoni, Direttore di NABA, si confronterà sulle opportunità e le problematiche legate a questi temi, insieme agli ospiti Giovanni Brugnoli, Vicepresidente di Confindustria con delega al Capitale umano, e Fabio Venuda, Professore Associato e Direttore del Master in digital humanities all'Università degli Studi di Milano.

L’intervista, moderata dalla giornalista del Corriere della Sera Orsola Riva, racconterà NABA e le strategie con cui l’Accademia ha affrontato le molteplici sfide di questa modalità didattica che ha modificato le basi tradizionali della formazione universitaria, considerando anche il tema della “socialità rubata” ai ragazzi, che sentono più che mai la necessità di condividere il proprio percorso e le proprie esperienze con i loro compagni.

Il talk sarà pubblicato in live streaming su Corriere.it e sarà contemporaneamente in diretta sulla pagina Facebook del quotidiano, restando disponibile in seguito nella sezione di riferimento di Corriere TV, sul suo profilo Facebook. . 

Basterà collegarsi a Corriere.it il 15 marzo alle 15 per seguire in diretta l’incontro virtuale.