QS World University Rankings® by Subject: per il secondo anno consecutivo NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

Un percorso espositivo pensato per esplorare il rapporto che corre tra opera, contesto in cui è immersa ed esperienza dello spettatore. “SUI MONTI LA VIA PIÙ BREVE È DA VETTA A VETTA” è la mostra di pittura e scultura di Chiara Maria Suraci e Santiago Sambuci — artisti e studenti del Dipartimento di Arti Visive di NABA, sotto la direzione di Marco Scotini, Visual Arts Department Head dell’Accademia. Dal 5 al 28 agosto, l’Ala Nuova del Museo della Città di Rimini ospita una selezione dei loro lavori.

Le opere degli artisti emergenti di NABA

“SUI MONTI LA VIA PIÙ BREVE È DA VETTA A VETTA” si slega nelle sei sale del museo con contributi, principalmente, di natura scultorea e pittorica. Chiara Maria Suraci e Santiago Sambuci sono intervenuti nello spazio museale provando a renderlo familiare. La prima artista utilizza un materiale vivo come l’argilla modellandolo in accordo con il movimento del proprio corpo. Legate alla femminilità, le sue sculture assumono forme organiche e creano un legame profondo con il contesto in cui sono inserite. Le tele di Santiago Sambuci, invece, si concentrano sulla potenza cromatica. Colore e gesto sono vie attraverso cui decodificare il mondo e le esperienze del proprio vissuto. L’intera mostra - curata da Linda Spagnolo Corso - è stata sviluppata in modo inusuale, senza seguire un percorso preciso, lasciando lo spettatore libero di creare legami con le opere esposte.

“SUI MONTI LA VIA PIÙ BREVE È DA VETTA A VETTA”: informazioni sull’evento

Museo della Città di Rimini — Ala Nuova, via L. Tonini, 1
Mostra: da venerdì 5 a domenica 28 agosto.