Marco Scotini

Direttore del Dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali

icon-milano.pngicon-roma.png

Marco Scotini è Direttore del dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali presso NABA, Nuova Accademia di Belle Arti e Direttore artistico di FM Centro per l’Arte Contemporanea di Milano. Dal 2014 dirige il programma espositivo del PAV – Parco Arte Vivente di Torino. Ha curato il padiglione Albanese alla Biennale di Venezia (2015), tre edizioni della Biennale di Praga (2003, 2005 e 2007), la prima Biennale di Anren (2017) e la seconda edizione della Biennale di Yinchuan (2018). Il suo progetto Disobedience Archive ha attraversato vari Paesi europei, gli Stati Uniti e il Messico, viaggiando internazionalmente per dieci anni. Dal 2004 è direttore artistico dell’Archivio Gianni Colombo e ha organizzato diverse retrospettive dedicate al lavoro dell’artista, ospitate da istituzioni internazionali. È autore/curatore dei libri Politiche della Memoria: Documentario e Archivio (DeriveApprodi, Roma 2014, e Archive Books, Berlino 2015); Deimantas Narkevičius. Da Capo. Fifteen Films (Archive Books, Berlino 2015); Artecrazia: Macchine espositive e governo dei pubblici (DeriveApprodi, Roma 2016); Gianni Pettena: Non-Conscious Architecture (Sternberg, Berlin, 2018); Politiques de la végétation: Pratiques artistiques, stratégies communautaires, agroécologie (Eterotopia France, Parigi 2019). Ha collaborato con numerose riviste d’arte contemporanea tra cui Flash Art, Domus, South as a State of Mind, Kaleidoscope.