QS World University Rankings® by Subject: per il secondo anno consecutivo NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
I Corsi
CHE LIVELLO VUOI OTTENERE?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO
CHE AREA TI INTERESSA?
SCOPRI IL TUO FUTURO

Intervenire sulle infrastrutture per restituirle alla cittadinanza: la dodicesima edizione della NABA Design Marathon affronta di petto uno dei temi più importanti per le città, quello della riqualificazione degli spazi pubblici., gli studenti del campus di Milano hanno accolto la sfida lanciata dall’Accademia e da Gruppo CAP lavorando a progetti di Dal 6 all’8 maggio urban design volti alla riconversione di Largo Tazio Nuvolari, nella zona sud del capoluogo lombardo.

Il focus sulla riqualificazione urbana e i progetti vincitori

Dieci team di studenti hanno sviluppato altrettanti concept di rigenerazione urbana che possono essere attuati in modo permanente valorizzando uno snodo di confine fra il centro e la periferia sud di Milano. Guidati dai mentori Gregorio Poggetti e Maurizio Scalzi (entrambi Docenti NABA), hanno reinterpretato la segnaletica e la comunicazione visiva, l’arredo urbano, i servizi e le funzioni presenti nella piazza. L’obiettivo: trasformare Largo Tazio Nuvolari da desolato “non luogo” a spazio significativo per il quartiere e per le persone che lo abitano. Questa NABA Design Marathon si inserisce, così, nel percorso di apertura verso i cittadini e di coinvolgimento del quartiere scelto da Gruppo CAP per la costruzione del suo nuovo headquarter.

Il progetto che più degli altri ha saputo raggiungere i risultati attesi è stato “Largo” del team ZEROLAMPO STUDIO. composto dagli studenti del Triennio in Design e del Biennio Specialistico in Visual Design e Integrated Marketing Communication Vittoria Annoè, Bianca Atzori, Lorenzo Costantini, Sophia Di Nicola e Ottavia Ferraris. “Largo” usa l’arte a più livelli come filo conduttore della rigenerazione urbana del piazzale. L’ambizione è quella di trasformare l’area in un centro culturale indipendente, un incubatore capace di attivare la cittadinanza e, allo stesso tempo, di attrarre artisti e designer da ogni dove.

Due le menzioni speciali: “Vuoto a rendere” del team A Parte di Arianna Cannone, Anna Bonomi, Anna Andres Serpi, Andrea Labanca, Erika Montanaro (studenti dei Trienni in Design e in Graphic Design e Art Direction; “Il faro di Romolo” del team Prossima Fermata di Aldo Mucciarone, Allegra Scavone, Camilla Pagnin, Martina Petiti, Miriam Rossi (studenti del Triennio in Design e del Biennio Specialistico in Social Design). Il primo progetto intende coinvolgere i cittadini e le associazioni del quartiere attraverso la costruzione di contenitori “vuoti” da riempire con iniziative sociali. L’allestimento è una sorta di “kit base” da personalizzare in modo da attivare meccanismi di appropriazione e cura del territorio da parte dei suoi abitanti. “Il faro di Romolo” predispone una serie di elementi all’interno della piazza in modo che questa diventi punto di ritrovo per eventi e servizi che cambiano a seconda delle ore del giorno. Protagonista del progetto è il “faro” - elemento che caratterizza l'area e diventa presidio di sicurezza nelle ore notturne grazie al suo sistema di illuminazione.

Oltre agli stessi mentori, della giuria hanno fatto parte: Luciana Dambra (Consiglio di Amministrazione di Gruppo CAP), Federica Verona (Super festival delle periferie), Gisella Borioli (fondatrice e CEO Super Studio Group), Santo Minniti (presidente Municipio 6), Eleonora Manto (External Relations and Customer Engagement Senior Manager NABA), Giorgio Laboratore (Docente NABA e Design Marathon Team Member).

News correlate

I nuovi corsi su intelligenza artificiale, progettazione algoritmica, VR e Cultural Branding

La proposta formativa di NABA è stata arricchita con una serie di corsi opzionali e pr...

NABA Corsi Brevi 2021/22

NABA apre le iscrizioni alla seconda sessione dei Corsi Brevi 2021/22, pensati per un pubblic...

NABA ha promosso il Talent Harbour 2021 Digital Edition

Dal 30 novembre al 2 dicembre, l’Ufficio Industry Relations and Career Service di NABA ...