Descrizione

La transizione del mondo moderno da una “società di beni” a una “società di servizi” offre oggi ai designer la possibilità di esplorare più approfonditamente l'etica del design.

Gli individui nel periodo post-industriale stanno scoprendo i limiti del progresso e stanno lavorando per instaurare un rapporto sostenibile con la natura e l'ambiente. Pertanto, oggi molti progetti di design sviluppano sia una dimensione di produzione socialmente responsabile, sia una dimensione “smart” di integrazione con la rete dei servizi online e delle intelligenze artificiali.

Nel corso del Biennio in Design – Product and Service Design gli studenti si preparano a diventare professionisti, analizzando gli scenari e progettando o riprogettando oggetti e servizi attraverso lo sviluppo di un rapporto fisico ed esperienziale con essi.

Grazie alla continua interazione con docenti e professionisti, gli studenti diventano designer a tutto tondo, capaci di gestire tutte le fasi dello sviluppo di un prodotto, materiale o immateriale, dall'ideazione fino alla produzione vera e propria, passando attraverso la definizione della strategia di progettazione e di prototipazione.

Il corso è riconosciuto dal MIUR e pertanto riconosciuto in tutto il mondo.

Al termine del biennio AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale) gli studenti conseguiranno un Diploma Accademico di II° Livello, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’UniversitĂ  e della Ricerca ed equiparato alla laurea magistrale ai fini dell’ammissione a concorsi pubblici e dell’ammissione ai corsi o scuole di dottorato di ricerca o di specializzazione in ambito artistico, musicale, storico-artistico o storico-musicale istituiti dalle universitĂ  ex art. 1-103 della Legge n. 228/2012.

Biennio Specialistico in Design – Indirizzo Product Design

Primo Anno

Tra gli insegnamenti:

Product Design I, Visual Design, Materiali e Tecnologie, Modellazione 3D e Rendering, Storia dell’Arte, Product Design II, Communication Design, Brand Strategy, Experience Design, Storia del Design

Secondo anno

Tra gli insegnamenti:

Product and Service Design Lab I, Interface Design, Light Design, Design Management, Product and Service Design Lab II, Data-driven Design, Art Direction

OpportunitĂ  all'estero

NABA offre ai propri studenti l'opportunitĂ  di trascorrere un semestre di studio all'estero come parte integrante del proprio triennio. 

L'International Office facilita gli studenti NABA nel cogliere le opportunitĂ  internazionali di studio, attraverso i programmi di scambio e promuovendo esperienze formative presso numerose e prestigiose universitĂ  internazionali.

Grazie a questa vasta rete di relazioni internazionali, gli studenti NABA possono trascorrere periodi di studio all’estero con la finalitĂ  di arricchire il proprio curriculum formativo e prepararsi a un futuro professionale sempre piĂą internazionale.

Le opportunitĂ  di studio all’estero si declinano principalmente all’interno del progetto Erasmus+ promosso dalla Commissione Europea, l’International Exchange Program per le destinazioni fuori Europa, e i corsi brevi.

Erasmus & scambi internazionali

NABA conta oltre 70 accordi di collaborazione con accademie e universitĂ  attraverso il Programma Erasmus+ in Europa e altri programmi di cooperazione internazionale con le universitĂ  extra-europee.

Scopri le nostre opportunitĂ  di studio all'estero
 

* Il Biennio Specialistico in Design - Product and Service Design è disponibile per gli studenti che si iscriveranno nell’anno accademico 2020/2021. Per gli studenti iscritti nel mese di Febbraio 2020, resta in vigore l’offerta formativa prevista per l’anno accademico 2019/2020.

Faculty

Claudio Larcher

Claudio Larcher

Luca Poncellini

LUCA PONCELLINI

Faculty e Visiting Professors

Francesca Balena, Marcella Beccaria, Luca Buttafava, Stefano Casciani, Dante Donegani, Frida Doveil, Alessandro Finetto, Jozeph Forakis, Riccardo Gatti, Giacomo Giannini, Geert Koster, Giovanni Lauda, Eliana Lorena, Alessandro Lucchini, Terri Pecora, Massimo Pettiti, Michele Porcu, Matteo Ragni, Sergio Salvi, Denis Santachiara, Valerio Sommella, Mario Trimarchi, Monica Unger.

Prospettive professionali

I Diplomati in Design – Product and Service Design trovano possibilità nell'ambito di tutte le attività professionali e aziendali operanti nel campo del design e nella progettazione di prodotto intesa in senso ampio, dai beni d’uso e di consumo ai trasporti, dai prodotti d'arredo ai sistemi di prodotto-servizio.

In particolare potranno svolgere attivitĂ  di:

  • Product designer
  • Service designer
  • UX and UI designer
  • Brand specialist
  • Responsabile di sviluppo prodotti

L'Ufficio del Career Service NABA aiuta studenti e neodiplomati a identificare e candidarsi per posizioni di stage e di lavoro. L'89% dei neodiplomati NABA trova lavoro entro il primo anno dal completamento degli studi (dati garantiti da Ipsos Observer relativi ai diplomati NABA 2015). Gli studenti sono inoltre assistiti nella redazione del loro curriculum, della lettera di presentazione e nell’organizzazione del proprio portfolio professionale.

NABA ha sviluppato negli anni uno stretto rapporto con diverse aziende leader nel settore con le quali collabora attivamente per l’attivazione di stage per i propri studenti. Tra queste: Armani Hotel, Giulio Iacchetti, Studio Bestenheider, Vittorio Martini 1866, Giochi Preziosi, Intégral Ruedi Baur et Associés, The Swatch Group, Giorgio Armani, Pininfarina Extra, Tagua, Azimut-Benetti, Bonetto Design International, Alta Design & Engineering, AAAHHHAAA, Forchets, Studio di architettura Amedeo Guidobono Cavalchini, Aldo Cibic – Cibicworkshop, Progetto CMR Engineering, Integrated Services S.r.l., Abad Architetti S.r.l., Festina Italia, Zanotta, Luxottica, Studio Italo Rota & Partners, Giugiaro Architettura, Rintala Eggertsson Architects, Luceplan, Ikea Italia Retail, 3M ITALIA, Yellow Office, Studio Lissoni Associati, Studio Barreca & Lavarra, Uragano Studio, Veneta Cucine, Dado Arredamenti.

Aziende con le quali il Bienno in Interior Design collabora / ha collaborato: Abitare, Bosch, ComTech, Comvert, Electrolux, ENI, Fondazione Pirelli, Giochi Preziosi, IKEA, Industreal, Jannelli & Volpi, LÂ’Oreal, Leroy Merlin, Material connexion, Momo Design, Orange, Parco Nord Milano, Pininfarina Extra, regione Lombardia, Resinology, Rossociliegia, Samsun, The Swatch Group, Tupperware, Vinavil, Waril, Zanotta.

logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner