CERTIFICAZIONI E TEST LINGUISTICI

Prova di conoscenza linguistica

I corsi di Diploma Accademico di 1°livello (equivalente a un Bachelor of Arts), di Diploma Accademico di 2° livello (equivalente a un Master of Arts) e i Master di 1° Livello sono erogati in lingua Inglese o Italiana.

Il livello richiesto per i programmi erogati in lingua italiana è B1 completo secondo il QCER.

Il livello richiesto per i programmi erogati in lingua inglese è IELTS 5.0 o equivalente certificato di Inglese.

Per la lista completa delle certificazioni di lingua Inglese accettate da NABA si veda la relativa sezione dell’application form dei corsi triennali o  dei corsi biennali e master.

Gli studenti che presentino la certificazione linguistica sopra indicata (italiana o inglese a seconda della lingua di erogazione del corso NABA) sono esentati dal test di lingua.

Gli studenti che non forniscono una certificazione linguistica idonea almeno un mese prima dell’inizio dei corsi dovranno sostenere un test di lingua inglese o italiana presso il campus NABA.

I test linguistici si svolgono in concomitanza con l’inizio del corso (fine settembre per i corsi in partenza nel 1° semestre; fine febbraio per i corsi in partenza nel 2° semestre). I dettagli relativi allo svolgimento dell’esame vengono comunicati a tutti gli studenti all’indirizzo email fornito in fase di candidatura.

Gli studenti che non soddisfacessero completamente i requisiti linguistici dell’Accademia, verranno ammessi con OFA da sciogliere entro il primo anno di corso e dovranno frequentare dei corsi di recupero in campus per colmare la lacuna. I corsi di recupero di lingua italiana e inglese sono obbligatori e gratuiti e si svolgono presso il Centro Linguistico interno all’Accademica.

Pertanto il test di lingua (Italiana o Inglese) effettuato dagli studenti all’inizio del corso non preclude la loro ammissione ai corsi di Diploma Accademico di 1°e 2° livello e ai Master, ma determina l’inserimento degli studenti in specifici corsi di recupero di lingua. Per maggiori dettagli si veda il Decreto Direttoriale DD 29-17 del 21.12.2017 e relativi allegati.