Chi siamo

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, è la più grande Accademia privata italiana e dal 1980 è legalmente riconosciuta dal sistema dell’Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), parte del comparto universitario italiano che fa capo al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

NABA è stata la prima accademia ad attivare Corsi di studi riconosciuti di moda, grafica e design e offre attualmente percorsi formativi di primo e secondo livello che rilasciano titoli di studio equipollenti a quelli universitari e consentono allo studente di acquisire i crediti formativi (CFA) necessari per proseguire gli studi tanto all’interno delle Accademie, quanto nel sistema universitario in Italia ed all’estero.

Fortemente orientata alla sperimentazione, NABA punta ad integrare formazione, ricerca e produzione e a promuovere una visione interdisciplinare, interculturale e socialmente responsabile della formazione e della produzione artistica.

Nel 2009, NABA è entrata a fare parte di Laureate International Universities.

Con una presenza in 28 paesi e oltre 80 istituti, tra campus e formazione online, il gruppo Laureate si occupa di formazione su scala internazionale.

Grazie all’appartenenza a questo network, gli studenti NABA possono avvalersi di una formazione globale e accedere alle risorse professionali messe a disposizione dalle altre scuole del gruppo.

Le università Laureate condividono infatti una missione: rendere l’istruzione di qualità accessibile e conveniente in modo che sempre più studenti possano perseguire i loro sogni.

 

 

 

 

 

Perché scegliere NABA

Oltre 30 anni di eccellenza

Da oltre 35 anni  NABA è riconosciuta come una delle più importanti accademie artistiche in Italia.

1
Accreditamento

Riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) a partire dal 1981, i corsi accademici NABA rilasciano titoli con valore legale.

2
Reputazione

NABA è classificata come una delle migliori scuole nel settore del design e della moda, stando alle autorevoli opinioni di Domus e delle guide all’università edite da Frame Publisher.

3
Progetti reali

Grazie all’esclusivo approccio didattico che coniuga formazione teorica e laboratori progettuali, gli studenti hanno l’opportunità di mettersi alla prova su progetti reali per aziende nazionali ed internazionali.

4
Curriculum multidisciplinare

L’offerta didattica NABA include un’ampia varietà di specializzazioni innovative  orientate al mondo del lavoro.

5
Campus

Il Campus NABA è provvisto di laboratori attrezzati per le diverse discipline, una copertura wireless estesa sull’intera superficie, uno spazio ristorazione-caffetteria e un giardino per una pausa rilassante.

6
Eccellenza Accademica

Il corpo docente NABA è costituito al 100% da professionisti e artisti qualificati nei diversi settori di competenza.

7
Un universo che gira attorno allo studente

Gli studenti vengono prima di ogni altra cosa in NABA. Le classi, composte da un numero ristretto di studenti, facilitano un dialogo diretto e un rapporto aperto con i docenti.

8
Multiculturalità

Con oltre 3000 studenti provenienti da più di 70 paesi diversi, gli studenti acquisiscono una straordinaria esperienza di vita multiculturale.

9
Milano

NABA è situata a Milano, una delle capitali del design e della moda. Una location che espone gli studenti ad un’infinità di stimoli nei diversi settori, che permette loro di partecipare ad eventi di portata internazionale e li avvicina all’Europa.

10
Occupazione dopo il diploma

Grazie alle numerose collaborazioni con le aziende, l’Accademia può offrire in media circa tre stage ad ogni studente. Il placement rate ad un anno dal diploma è pari all'80% (cert. da Demoskopea).

11
Network Internazionale

Grazie all’appartenenza al gruppo Laureate, gli studenti NABA possono beneficiare di esperienze di studio all’estero, a corsi di studio internazionali, a programmi di scambio interculturale o a corsi estivi in tutto il mondo.

12

Storia

LE RADICI

NABA è un’Accademia privata che nasce a Milano nel 1980 per volontà di Ausonio Zappa, Guido Ballo e Tito Varisco, con l’obiettivo di contestare la rigidità della tradizione accademica e di introdurre visioni e linguaggi più vicini alle pratiche artistiche contemporanee e al sistema dell’arte e delle professioni creative. Già nel 1981, viene riconosciuta dal Ministero alla Pubblica Istruzione (oggi MIUR Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca).

GLI ANNI '80

Intorno ad essa si attiva un nucleo di artisti di fama con forte vocazione alla didattica: fra questi Kengiro Azuma, Emilio Isgrò, Carlo Mo, Emilio Tadini, Gianni Colombo, Lucio Del Pezzo, Franco Grignani, Mario Carieri, Umberto Mariani, Roberto Menghi, Aldo Montù, Waler Valentini, Gino Negri, Hidetoshi Nagasawa. E’ in particolare Gianni Colombo, artista e progettista e direttore dal 1985 al 1993, a definire la filosofia formativa della Accademia. Nell’84, ai precedenti indirizzi di Pittura, Scultura e Scenografia si aggiunge l’indirizzo di Advertising-Graphic Design e nell’88 quello di Moda.

GLI ANNI '90

Nel corso degli Anni ’90, l’Accademia inizia il proprio percorso di internazionalizzazione che la porterà ad essere membro dell’ELIA (European League of Institutes of the Arts) ed aprire le proprie porte a studenti stranieri. Fortemente legata al territorio, NABA continua a mantenere stretti legami con le Istituzioni e nel 1995,  riceve dal Sindaco di Milano l’attestato di Benemerenza Civica: “NABA è cresciuta in prestigio e fama tanto da porsi quale interlocutrice italiana delle Accademie di Belle Arti in Europa e nel mondo”. L’offerta didattica nel frattempo si arricchisce ulteriormente, includendo i nuovi indirizzi.

IL NUOVO MILLENNIO

Fra il 2003 e il 2004 NABA si insedia nella nuova e prestigiosa sede di via Darwin 20 a Milano. L’offerta formativa continua ad espandersi includendo anche percorsi formativi specialistici (master e bienni). Continuano le collaborazioni con diverse istituzioni e scuole internazionali. Dal 21 dicembre 2009 NABA è entrata a far parte di Laureate International Universities, un network internazionale di oltre 80 istituzioni accreditate che offrono corsi di laurea di primo e secondo livello a più di un milione di studenti in tutto il mondo.

Studiare a Milano

Porta la tua passione in questa città speciale, ti stupirai di dove potrai arrivare.

Se hai una passione per il design e l'arte, se vuoi fare della tua passione una carriera, vieni nella città dove il design e l'arte sono parte integrante del passato, del presente e sicuramente del futuro.

A Milano, come nel resto dell’Italia, la creatività e l’espressione artistica sono parte integrante della cultura e della storia. È possibile riscontrarlo nelle antiche rovine, nell’architettura classica, nelle sculture e nei dipinti, nelle opere teatrali e negli spettacoli, così come tra le migliori firme della moda e i più innovativi oggetti di design ideati e prodotti in questa città.

 

 

Studiare a Milano mette gli studenti in contatto con il lavoro dei più importanti artisti e designers che qui hanno i loro studi professionali, showroom, atelier. Li avvicina ai più abili artigiani così come ai più moderni ed innovativi centri di produzione e di servizi. Gli studenti possono beneficiare di una città ricca di eventi artistici e culturali, che ospita le più importanti manifestazioni fieristiche nel settore del design e della moda, quali il Salone del Mobile e la Settimana della Moda.

La città vanta un ricco palcoscenico artistico, con spettacoli teatrali all’avanguardia che spaziano dall’offerta più classica a quella più innovativa; gallerie e musei con proposte diversificate in grado di accontentare qualsiasi esigenza. Milano è anche il centro editoriale più importante del paese: è qui che hanno sede le redazioni dei giornali, le agenzie di comunicazione e pubblicità, le case di produzione televisiva e le gli studi tv.

Milano beneficia di una posizione ideale in Europa. Gli studenti possono trascorrere facilmente un week end in Francia, Germania, Svizzera, ma anche recarsi nel Regno Unito o in Spagna grazie ai frequenti collegamenti aerei e alle principali stazioni ferroviarie facilmente raggiungibili dal Campus. La vicinanza con il magnifico scenario alpino e con i laghi del Nord Italia permette loro di svolgere i più svariati sport invernali e di godere della bellezza del paesaggio di paesi e località turistiche che sono stati, e continuano ad essere, fonte di ispirazione per gli artisti di tutti i tempi.