biennale_NB.jpg

Sabato 24 Giugno sono stati proclamati i vincitori della Settima edizione della Biennale Giovani 2017, svoltasi al Serrone della Villa Reale di Monza, con la quale si vuole rivolgere l’attenzione ai giovani talenti del panorama artistico italiano, per indagare le espressioni più attuali della creatività. Tra gli otto vincitori, figurano tre giovani talenti della NABA guidati da Marcello Maloberti, docente di Arti Visive: Gaia De Megni e Jacopo Martinotti BA in Pittura e Arti Visive e Martina Brembati MA in Arti Visive e Studi Curatoriali.

Le opere selezionate sono:

Gaia De Megni, Untitled screens 002, 2017, incisione su marmo, serie di 3. L’opera è stata apprezzata perché utilizza ‘linguaggi che si mescolano, fanno sintesi e danno luogo ad un’originale soluzione poetica’.

Jacopo Martinotti, Il divo, 2017, stampa digitale in b/n su carta fotografica, ed. unica. Si dimostra, invece, un’opera dal piglio performativo dell’artista e impersona la figura del divo che, a torso nudo, richiama alla memoria la plasticità corporea di ispirazioni classica.

Martina Brembati, Disincanto, 2017, ferro e vernice micacea. Ha entusiasmato per la capacità di lavorare al concetto di soglia, di linea di confine fisica e spirituale, e allo stesso tempo per ridare vita alla magia di quell’incanto che in molti hanno smesso di credere.

Le loro opere entrano di diritto a far parte delle collezioni civiche dei musei della città di Monza.
La mostra rimarrà aperta fino al 16 Luglio.
Congratulazioni Ragazzi!

Biennale Giovani 2017
Serrone della Villa Reale
Viale Brianza, 2 Monza

Slowear_NABA.png

MA in Fashion and Textile Design students Shuo Wang, Francesca Bucciarelli, Simone Antonini and Edoardo Pizzocheri were involved in the Slowear showroom inauguration, organized in collaboration with L'Uomo Vogue, whose theme – “Is it anti-fashion?” – was the unusual, highlighting in an artistic way what goes beyond standardization.

Students made a series of videos, which were selected by Vogue Talents and L’Uomo Vogue and were screened during the evening, alongside the works by Vogue Video Lab's talented filmmakers. L’Uomo Vogue and Slowear have always been on the side of young creative talents offering great opportunities for visibility and concrete growth opportunities.

A jury composed of Condé Nast, Slowear and a group of International Buyers selected among the students the candidate who will be offered a 6-month internship in the editorial office of SlowearJournal.com, Slowear's digital magazine, which counts over sixty-thousands subscribers from around the world. Emanuele Farneti, Editor in Chief of Vogue Italia and L’Uomo Vogue was among the many important guests of the event.

Slowear_NABA.png

Gli studenti del Biennio Specialistico in Fashion and Textile Design Shuo Wang, Francesca Bucciarelli, Simone Antonini e Edoardo Pizzocheri sono stati coinvolti nell’inaugurazione del nuovo showroom di Slowear, organizzato in collaborazione con L’Uomo Vogue, il cui tema – “Is it anti-fashion?” – si è focalizzato sull’inconsueto, ciò che va contro le convenzioni e il conformismo, mettendo in luce in maniera artistica ciò che si allontana dalla standardizzazione.

Gli studenti hanno realizzato alcuni video, che sono stati selezionati da Vogue Talents e L'Uomo Vogue e sono stati proiettati durante la serata, affiancati ad una selezione di video realizzati da registi di talento di Vogue Video Lab, sezione di Vogue Talents. L’Uomo Vogue e Slowear, sin dall’inizio del loro percorso, sono sempre stati al fianco dei giovani talenti creativi offrendo grandi opportunità di visibilità e concrete possibilità di crescita lavorativa.

Una giuria composta da Condé Nast, Slowear e alcuni Buyer Interazionali, ha selezionato tra gli studenti delle scuole il candidato a cui sarà offerto uno stage di 6 mesi nella redazione di SlowearJournal.com, il magazine digitale di Slowear che oggi conta oltre sessantamila iscritti da tutto il mondo. Tra gli ospiti più importanti dell’evento era presente Emanuele Farneti, Editor in Chief di Vogue Italia e L’Uomo Vogue.

MMG_1240x440.png

BA in Fashion Design students Alice Cuccia, Lorenzo Trotta, Martina Devicienti, Ilaria Bilancia, Francesca Tassi e Lucia Vitiello were selected among the best Italian fashion students to participate to the third edition of Milano Moda Graduate, organized by Camera Nazionale della Moda Italiana. The prestigious event, held at Fabbrica del Vapore, hosted a fashion show featuring the best academic projects chosen by the Tavolo sulla Formazione Moda (Fashion Training Committee) and the inauguration of a static exhibition, with the goal of promoting the excellence of Italian fashion schools nationally and internationally.

The students’ project, called Rango, is the result of a thesis work that represents an innovative way of combining a formative moment with the creation of a womenswear fashion brand. Each student assumed a specific role within the thesis project, starting from the design of clothing and accessories to the production, communication and implementation of the marketing plan associated with the brand. The video of the collection was shown in the static presentation of Milano Moda Graduate, along with the work of students from the best Italian fashion schools.

MMG_1240x440.png

Gli studenti del Triennio in Fashion Design Alice Cuccia, Lorenzo Trotta, Martina Devicienti, Ilaria Bilancia, Francesca Tassi e Lucia Vitiello sono stati selezionati tra i migliori in Italia per partecipare alla terza edizione di Milano Moda Graduate, organizzata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana. Il prestigioso evento, tenutosi presso la Fabbrica del Vapore, ha ospitato una sfilata dei migliori progetti accademici scelti dal Tavolo sulla Formazione Moda e una mostra, con l’obiettivo di celebrare e promuovere a livello nazionale e internazionale l’eccellenza delle scuole di moda italiane.

Il progetto, intitolato Rango, è frutto di un lavoro di tesi collettivo che rappresenta un modo innovativo di combinare un momento formativo alla creazione di un brand di abbigliamento femminile e di una proposta di impresa e comunicazione concreta. Ogni studente si è occupato di un determinato ruolo all’interno del progetto di tesi, partendo dalla progettazione dei capi d’abbigliamento e accessori fino alla produzione, alla comunicazione e alla realizzazione del piano marketing, associato alla nascita del brand. Il video della collezione è stato proiettato all’interno della presentazione statica di Milano Moda Graduate, insieme ai lavori di studenti delle migliori scuole di moda italiane.

 



Richiedi la brochure


Compila il form per scaricare la brochure di NABA

Dati personali *Campi obbligatori
Campo Obbligatorio.
Campo Obbligatorio.
Seleziona un elemento.
Campo Obbligatorio.
Campo Obbligatorio.
Campo Obbligatorio.
Seleziona un elemento.
Seleziona un elemento.
Seleziona un elemento.
Campo Obbligatorio.
Formato non valido. Campo Obbligatorio.
Corso di interesse
Seleziona un elemento.
Seleziona un elemento.
Seleziona un elemento.
Precedente percorso di studi
Precedente percorso di studi
Formato non valido.
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.
graduation.jpg

To support young talented students, who want to start their academic path in Milan, world-renowned capital of fashion and design, NABA will waive the application fee for every Bachelor of Arts (BA) Program starting in September 2017.

All applicants who are citizens or have studied in the European Union will get an application fee waiver, if they send their application documents for one of our BA programs not later than August 31st.

NABA offers BA programs in:

  • Design
  • Graphic Design and Art Direction
  • Fashion Design
  • Media Design and Multimedia Arts
  • New Technologies for Applied Arts
  • Theatre and Exhibit Design
  • Painting and Visual Arts

Don’t miss this unique chance to invest in your talent, attending a challenging and international BA program!

For more information: int.info@naba.it

 

graduation.jpg

Per premiare i giovani neodiplomati di talento e invitarli a intraprendere un percorso formativo a Milano, capitale del design e della moda, NABA offre un esonero dalla tassa di ammissione per i programmi triennali con inizio a settembre 2017.

Tutti i candidati cittadini dell’Unione Europea o che abbiano studiato in uno dei paesi membri dell’Unione che invieranno i documenti di iscrizione per uno dei nostri Trienni entro il 31 agosto 2017, saranno esonerati dalla tassa di ammissione per il programma scelto.

NABA offre Trienni in:

  • Design
  • Graphic Design e Art Direction
  • Fashion Design
  • Media Design e Arti Multimediali
  • Nuove Tecnologie per le Arti Applicate
  • Scenografia
  • Pittura e Arti Visive

Non perdere questa opportunità unica per formarti in un’accademia internazionale e sviluppare al massimo il tuo talento!

Per maggiori informazioni: int.info@naba.it

migration.jpg

NABA invites you to MIGRATION, the final annual fashion show with the outfits created by NABA BA in Fashion Design students coordinated by the Course Leader Colomba Leddi.
For this fashion show edition the students were focused on the topic of “Migration” proposed by Nicoletta Morozzi. Migration as transfer of ideas but also cultural exodus as represented by NABA students coming from more than 70 countries.

The fashion event, curated by the Art Director Paolo Bazzani, will feature outfits by MA in Fashion and Textile Design students (Course Leader Aldo Lanzini), guided by the teachers Romeo Gigli and Claudia Nesi, and the NABA Collection, NABA uniforms realized by students with the teacher Cinzia Ruggeri.

During this special night, the catwalk will also include the projects by two prestigious Chinese schools and long time collaborators with NABA: the Academy of Art & Design, Tsinghua University in Bejiing and ECNU in Shanghai.

The music will be curated by NABA SOUND with Igor Muroni and the students of NABA Certificate in Sound Design.

“MIGRATION” ” NABA Final Fashion Show
July 5h 2017 at 9.30 pm
Via C. Darwin, 20 Milan
NABA – Nuova Accademia Belle Arti 

Tag
migration.jpg

NABA vi invita a MIGRATION, la sfilata di fine anno accademico in cui sfileranno in passerella gli outfit creati dagli studenti del Triennio in Fashion Design di NABA coordinati dalla Course Leader Colomba Leddi.
Lo spunto di riflessione offerto in questa edizione del fashion show, sul quale gli studenti si sono focalizzati, è il concetto di “MIGRATION” proposto da Nicoletta Morozzi: Migrazione intesa come trasferimento di idee, ma anche come esodo culturale rappresentato dai molti studenti che si traferiscono a Milano da più di 70 paesi nel mondo per frequentare NABA e specializzarsi nel settore.

Durante lo Show serale, coordinato dall’Art Director Paolo Bazzani, saranno presentate anche le collezioni degli studenti del Biennio (Course Leader Aldo Lanzini), sotto la guida di Romeo Gigli e Claudia Nesi, e la NABA Collection 2017, uniformi NABA che gli studenti hanno realizzano all’interno del corso condotto da Cinzia Ruggeri.

In questa serata speciale, in passerella sfileranno anche i progetti degli studenti di due scuole di eccellenza in Cina con cui NABA collabora da anni:  l’Academy of Art & Design, Tsinghua University di Pechino e ECNU di Shanghai.

Le musiche di MIGRATION sono di NABA SOUND, a cura di Igor Muroni e degli studenti del Certificate Program in Sound Design di NABA.

Vi aspettiamo!

“MIGRATION” NABA Final Fashion Show
5 luglio 2017, ore 21.30
Via C. Darwin, 20 Milano
NABA – Nuova Accademia Belle Arti

Tag

Pages