PROCEDURE PER STUDENTI CINESI – PROGRAMMA TURANDOT

Il Programma Marco Polo/Turandot nasce su iniziativa della CRUI, la Conferenza dei Rettori Italiani, come un accordo internazionale tra lo Stato Italiano e quello Cinese, con lo scopo di rafforzare la cooperazione scientifica tra Italia e Asia e incrementare il numero di studenti cinesi nelle Università (Marco Polo) e Istituzioni AFAM (Turandot) italiane.

Il programma è ideato per permettere agli studenti cinesi l’acquisizione di un buon livello di conoscenza della lingua e della cultura italiana (prevede il conseguimento di competenza linguistica B1/B2), in modo che possano studiare con profitto presso un’istituzione italiana di istruzione superiore.

NABA, in qualità di istituzione AFAM, aderisce al programma di cooperazione internazionale Turandot e intende contribuire all’efficacia del progetto accogliendo aspiranti studenti cinesi che dimostrino di possedere competenze tecniche, artistiche e linguistiche adeguate per accedere ai Corsi Accademici di I e di II livello.

Contingente Studenti Turandot

Per ciascun anno accademico e corso di Diploma Accademico di 1° e 2° Livello, NABA riserva un numero di posti per i giovani studenti cinesi che prendono parte al progetto Turandot.

Il contingente dei posti disponibili può essere consultato alla pagina relativa del sito del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca   scegliendo tra le istituzioni la voce: Accademia di Belle Arti Legalmente Riconosciuta di Milano “Naba” – Nuova Accademia di Belle Arti.

Pre-iscrizioni programma Turandot

Gli studenti cinesi Turandot che intendono iscriversi ai corsi triennali di Diploma Accademico di 1° livello e ai corsi biennali di Diploma Accademico di 2° livello offerti da NABA, devono effettuare regolare pre-iscrizione presso le Rappresentanze Italiane nel loro paese e contestuale iscrizione al corso di lingua italiana (della durata di 10 o 11 mesi) indicando la sede prescelta, nei modi e tempi descritti dalle relative disposizioni ministeriali.

Si ricorda che per essere ammessi al programma Turandot gli studenti dovranno aver ottenuto un punteggio di Gao Kao non inferiore a 400/750. In particolare, per gli studenti diplomati in discipline artistiche che intendono iscriversi ad istituzioni AFAM il punteggio sarà calcolato ponderando le votazioni del Gao Kao (minino 300/750) e dell’esame di arte (Yi Kao). Non è invece previsto un punteggio minimo per i laureati.

La pre-iscrizione attraverso il Programma Turandot facilita il rilascio del visto d’ingresso per studio in Italia.

Per maggiori indicazioni circa le procedure e documentazione necessarie per la richiesta di visto in ciascuna rappresentanza si veda la sezione link utili.

Una volta superato l’esame finale del corso di italiano, gli studenti cinesi sono esonerati dalla prova di italiano e possono perfezionare l’immatricolazione in Italia senza dover tornare in Cina.

Corsi di lingua italiana

I corsi di lingua italiana hanno una durata di 10 o 11 mesi e si svolgono presso diverse sedi in tutta Italia.

NABA partecipa al programma Turandot in convenzione con le seguenti scuole di lingua:

Scuola Leonardo da Vinci – sedi di Firenze, Milano, Roma e Siena.

Società Dante Alighieri -  sedi di Roma, Milano, Firenze e Siena.

Centro Studi Italiani – sedi di Urbania e Milano

Linguaviva  - sedi di Firenze e Milano

Fondazione Italia Cina – Milano

Accademia G.B. Tiepolo – Udine

Per maggiori riferimenti e contatti delle scuole convenzionate si veda anche https://afam.miur.it/studentistranieri/corsi2019/