COVER design map.jpg

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, sarà presente in città con un ricco calendario di appuntamenti in grado di valorizzare al meglio il talento e la creatività dei propri studenti. A seguire una selezione di eventi NABA realizzati in collaborazione con aziende e istituzioni.

Beauty Seeders
10-11 aprile 18:00 – 24:00
Wax Max, Via Pietro Maroncelli n.12

totem3.jpg

NABA collabora con Okapia Onlus, associazione che opera in Rwanda e Congo con progetti di formazione e sviluppo: il progetto, curato da Claudio Larcher e Manal Abu Monassar rispettivamente Course Leader e Assistente del Triennio in Design, ha coinvolto gli studenti del terzo anno del Triennio in Design all’interno del corso di Product Design. Nell'ambito di un workshop con Okapia, gli studenti hanno realizzato alcuni oggetti da far produrre a cooperative rwandesi. Okapia ha premiato il progetto che oltre alla bellezza e alla funzionalità degli oggetti mostra un’attenzione particolare ai costi di produzione e alla facilità di realizzazione e fornitura dei materiali. I prodotti vincitori sono esposti durante la Milano Design Week, presso WaxMax, negozio leader in città per i suoi tessuti africani situato nella cornice di prestigio del Brera Design District. In seguito gli studenti vincitori partiranno in missione sul campo presso le cooperative rwandesi dove verranno prodotti gli oggetti.  Claudio Larcher li accompagnerà in questa esperienza, durante la quale verranno trasferite le competenze di creazione e realizzazione degli oggetti al fine di garantire gli standard di qualità adatti ai mercati internazionali.


Design Pride
10 aprile 2019 18:00
Piazza Castello, corner via Minghetti

designe-pride.png

Gli studenti NABA hanno incontrato Stefano Seletti che ha presentato l’evento Design Pride, la Street Parade organizzata da Seletti che ogni anno anima la Milano Design Week, in questa occasione gli studenti NABA hanno ricevuto 100 piatti della collezione Toilet Paper da personalizzare e mostrare nel corso dell’evento a cui prenderanno parte.


Living Objects, Artmest in collaboration with Ted
9 – 14 aprile 11:00 – 20:00
Via Giovanni Randaccio n. 5

Artemest in collaborazione con Ted 1.jpg

Living Object è un evento organizzato da Artemest in partnership con TED Milano, in questa occasione Frisoli Design presenta gli elementi d’arrendo progettati dagli studenti del Triennio in Design. Gli studenti NABA, accompagnati da Claudio Larcher Course Leader del Triennio in Design hanno partecipato a una Design Residency presso l’azienda Frisoli Design; nel corso di questa esperienza hanno avuto modo di partecipare a workshop e incontri con il team, hanno inoltre sperimentato la lavorazione di diversi materiali. Successivamente gli studenti hanno presentato sei progetti, due sono stati selezionati e prodotti dall’azienda che li espone nel corso della Milano Design Week.


Mondo Obliquo
8-19 aprile 10:00 – 24:00
Nell’ambito di “Human Spaces”, mostra della rivista INTERNI, presso Università degli Studi di Milano Cà Granda, via Festa del Perdono

thumbnail_Installazione_Mionetto_stampa-03.jpg

NABA insieme a Mionetto, presenta nel contesto di “Human Spaces”, mostra organizzata dalla rivista INTERNI presso l’Università degli Studi di Milano, l’installazione di dieci artefatti soffiati artigianalmente in vetro borosilicato, materiale delicato ed elegante, pensati piani sull’obliquo ma che diventano obliqui sul piano. Gli oggetti sono il risultato del workshop “Mondo obliquo” svolto dagli studenti NABA in collaborazione con la cantina Mionetto. Il progetto curato da Claudio Larcher e Astrid Luglio, rispettivamente Course Leader e docente del Triennio in Design NABA, insieme agli studenti del secondo e terzo anno del Triennio in Design, si sviluppa intorno al concept del mondo obliquo: il valore naturale dell’inclinazione che caratterizza i ripidi pendii delle colline di Valdobbiadene dove nasce e viene raccolta a mano l’uva destinata a diventare Prosecco Mionetto, è stato lo spunto creativo per la progettazione. Gli studenti NABA hanno così svolto una sperimentazione visiva per comprendere più profondamente la natura del “Mondo Obliquo” progettando gli artefatti che saranno oggetto dell’installazione.


Nuove Umanità Stand NABA
9 -14 aprile
9-14 aprile 2019, ore 9:30 – 18:30: Ingresso riservato agli operatori di settore
Sabato 13 e domenica 14 aprile, ore 9:30 – 18:30: Apertura al pubblico
Rho Fiera Milano, Padiglione 6-10

Nuove UmanitÖ.jpeg

NABA è presente presso la Fiera di Rho, all’interno del Padiglione 06/10, con l’installazione “Nuove Umanità” a cura di Dante Donegani, Course Leader del Biennio Specialistico in Design – Product Design, e frutto di un workshop condotto da Giacomo Giannini, docente del Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate NABA , con gli studenti dello stesso Dipartimento. Il progetto intende rappresentare una narrazione sui nuovi comportamenti domestici, una sorta di manuale ergonomico/antropologico per indagare le relazioni/interazioni tra la figura umana e gli oggetti, i mobili e gli accessori nella quotidianità domestica alla luce di rinnovati modi di vivere, di nuove composizioni sociali, nuove tecnologie e devices. Si aggiunge una riflessione da parte dei docenti del Biennio: una grande "carta da parati” raccoglie diversi disegni al tratto di figure umane, che diventano icone in grado di raccontare poetiche, filosofie e narrazioni di momenti importanti della cultura del Progetto. Disegni, tra gli altri, Frida Doveil, Cinzia Ferrara, Alessandro Guerriero, Niko Koronis, Giovanni Lauda, Francesco Librizzi, Eliana Lorena, Donata Paruccini, Luca Poncellini, Italo Rota, Denis Santachiara, Mario Trimarchi.


Prospettive Variabili - MinD Mad in Design @Prospettive Variabili
9 – 14 aprile 11:00 – 20:00
Studio PR5, via Pellegrino Rossi n. 5

Sesto Piano.jpg

Una selezione di progetti sul tema dell’abitare per la fragilità mentale realizzati dagli studenti del Triennio in Design NABA e del Biennio Specialistico in Design - Interior Design, in collaborazione con altre istituzioni, è parte della mostra Prospettive Variabili. Sotto la guida di Giulia Mezzalama docente del Triennio in Design, membri della faculty NABA e altri professionisti, gli studenti con utenti seguiti dai servizi di salute mentale e operatori socio-sanitari, hanno progettato seguendo l’approccio sviluppato da MinD Mad in Design. I progetti realizzati nell’ambito dei workshop MinD sono esposti all’interno della mostra che offre percorsi di avvicinamento alla disabilità in cui si creano degli itinerari esperienziali che hanno come filo conduttore il viaggio e la visione di chi utilizza una sedia a rotelle. Lo spettatore scopre nuove prospettive, mettendosi in gioco grazie ad un itinerario capace di generare empatia.


The Social Design. Naba per Pane Quotidiano
9-14 aprile 14:00 – 17:00
Viale Toscana 28  

Social Design Naba per Pane Quotidiano_MG_6547.jpg

NABA propone, in collaborazione con Pane Quotidiano Onlus, una riflessione sul ruolo del designer e sulle sue responsabilità attraverso un percorso che racconta la storia del pane, nelle sue diverse sfaccettature in relazione al design. Gli studenti del Triennio in Design hanno sviluppato un processo di analisi che li ha portati a confrontarsi con diversi interlocutori: i volontari, gli ospiti di Pane Quotidiano e gli abitanti della zona. I risultati dell’indagine sono stati stimolo e ispirazione per l’elaborazione di progetti di comunicazione volti a promuovere Pane Quotidiano e sostenere le attività della Onlus. I progetti sono oggetto dell’installazione presente nel corso della Milano Design Week presso Pane Quotidiano; gli studenti hanno ideato inoltre, gli spazi espositivi e si sono occupati di realizzare un booklet dedicato.


We are all creators
12-14 aprile 10:00 – 19:00
Microsoft House, viale Pasubio n. 21

Micorsoft.jpg

PH. Credits Immagine di Luca Poncellini da Alessandro Guerriero 33x33x33 project

All’interno dell’esclusiva Microsoft House, NABA organizza una lineup imperdibile di lecture rivolte a professionisti, studenti e appassionati del design per esplorare il rapporto tra arte e tecnologia, e diversi workshop gratuiti e aperti al pubblico. Le NABA lectures si terranno tutti i giorni dal 12 al 14 aprile dalle ore 10:30 alle 11:30 e i NABA workshops negli stessi giorni dalle ore 14:00 alle 18:00.

Le NABA Lectures saranno tenute da Guido Tattoni, NABA Director of Education, “Art in the age of thinking machines” (venerdì 12 aprile 10:30 -11:30); Luca Poncellini, Course Leader del Biennio Specialistico in Design – Interior Design, e Emanuele Lomello, Course Leader del Triennio in Creative Technologies, “Real Spaces, Virtual Spaces” (sabato 13 aprile 10:30 – 11:30); Massimo Pettiti, docente del Biennio Specialistico in Design – Product Design e Biennio Specialistico in Design - Interior Design, “Design, Technology & a Better Life” (domenica 14 aprile 10:30-11:30).

I NABA workshop saranno tenuti da Valentina Pesce, docente del Triennio in Creative Technologies, “Storyboard!” (venerdì 12 aprile 14:00 – 18:00); Suleyman Ams Sacchi, docente del Triennio in Creative Technologies, “3D digital sculpture” (sabato 13 aprile 14:00 – 18:00); Stefan Davidovici, docente del Triennio in Design, “Il disegno digitale a mano libera” (domenica 14 aprile 14:00 – 18:00).


Womansounds
11 aprile 18:00 -20:00
Locanda Alla Mano – Piazza del Cannone
Evento in collaborazione con Locanda alla Mano, Repower, Ricola, “SedeMobilis” per le sedute

Womansounds 1.JPG

Ph. Credits Martina Galbiati

 

Womensounds è un'installazione sonora nata da un esperimento e una ricerca condotta da docenti e studenti del Triennio in Scenografia che hanno indagato il tema della condizione femminile oggi. A distanza di molti anni dall'acquisizione di alcuni diritti inalienabili, gli studenti si sono chiesti quale equilibrio tra i sessi condizioni le nostre vite e come cambi la condizione femminile in base a fattori culturali, geografici, religiosi. Attraverso testi, canzoni, interviste e registrazioni ambientali gli studenti NABA, hanno cercato in brevi pièces di 3 minuti di creare mondi femminili fatti di confidenze, amicizie, tradizione, indipendenza, emancipazione e a volte anche dolore. Ne è nata un'installazione sonora per sedute, da ascoltare in cuffia. Progetto diretto da Margherita Palli, Course Leader del Triennio in Scenografia, nell’ambito del corso di Tecniche Performative di Antonella Cirigliano, docente del Triennio in Scenografia, insieme agli studenti del Triennio in Scenografia.

Scopri tutti gli eventi a cura di studenti, alumni e faculty NABA in occasione della Milano Design Week, scarica la NABA DESIGN MAP 

Tag