QS World University Rankings® by Subject: per il secondo anno consecutivo NABA è la migliore Accademia di Belle Arti italiana e nella top 100 delle migliori università del mondo per il settore Art & Design
Con il suo progetto
“Cloud of the Sea”

L’Accademia è felice di comunicare che Matteo Brasili, studente del Biennio Specialistico in Product Design, con il proprio progetto di tesi “Cloud of Sea” (Nuvola di mare), creato con la supervisione del docente Luca Buttafava, è il vincitore italiano del James Dyson Award 2020, concorso internazionale incentrato quest’anno sulla tematica della sostenibilità.

“Cloud of Sea” è uno strumento innovativo e user-friendly, adattabile a qualsiasi tipo di imbarcazione, che incoraggia e facilita i marinai a rimuovere le microplastiche che contaminano le acque del nostro pianeta. Avendo all’interno un filtro rotante, caratterizzato da fori rastremati, durante la navigazione funziona come un setaccio a elica per raccogliere le microplastiche galleggianti sulla superficie del mare.

Facilmente svuotabile una volta rientrati in porto, dove funziona come un parabordo, “Cloud of Sea” può rappresentare un elemento fondamentale per dare vita a un circolo virtuoso che parte dal basso, in cui ognuno di noi è chiamato attivamente a fare la sua parte.

Il James Dyson Award, giunto alla sua sedicesima edizione, è un contest di progettazione e design che nasce allo scopo di premiare e incoraggiare le idee che propongono soluzioni innovative a problemi reali, rivolgendosi agli studenti universitari di 27 paesi in tutto il mondo.