TheGreatLearning.jpeg

Il Dipartimento di Arti Visive, in occasione dei dieci anni di istituzione del Biennio Specialistico in Arti Visive e Studi Curatoriali, presenta una mostra dal titolo The Great Learning ospitata negli spazi de La Triennale di Milano.

The Great Learning non è pensata solo  come una mostra celebrativa, ma come strumento pedagogico in grado di interagire con i diversi ambiti della vita produttiva e sociale, rispecchiando l’approccio formativo che da sempre caratterizza il Dipartimento di Arti Visive.

The Great Learning è l’esposizione dei trenta migliori giovani artisti degli anni accademici più recenti, che, attraverso pittura, scultura, disegno, performance, fotografia e videoarte restituisce sotto nuove forme la complessità dei linguaggi espressivi contemporanei. La mostra, aperta dal 17 al 29 gennaio 2017, prevede inoltre alcune attività collaterali come un convegno di 30 giovani curatori (in collaborazione con Current).

Artisti:

Federico Arani, Vincenzo Badiglio, Simone Bianchi, Andrea Bocca, Martina Brembati, Marina Cavadini, Marco Ceroni, Gaetano Cunsolo, Davide Dicorato, Giacomo Feltrinelli, Oliviero Fiorenzi, Mafalda Galessi, Carlo Gambirasio, Miriam Gili, Giulia Maiorano, Edoardo Manzoni, Jacopo Martinotti, Orestis Mavroudis, Federica Mutti, Sarp Renk Özer, Tomas Øvrelid, Lorenzo Perini- Natali, Claudia Ponzi, Chiara Principe, Andrea Alkin Reggioli, Stefano Serretta, SPAZIENNE,Luca Staccioli, Gabriel Stöckli, Kim Yoogin.

Valentina Angeleri, Luca Bertoldi, Eleonora Castagna, CURRENT, Michele D’Aurizio, Vincenzo Di Marino, Roberta Garieri, Gabriele Longega & Ilaria Zanella, Giulia Mengozzi, Barbara Meneghel, Giulia Polenta, Camilla Pin Montagnana, Giovanna Repetto, Mattia Solari, Chiara Turconi, Nicolas Vamvouklis, Shuai Yin e Francesca Battello.

 

The Great Learning
Dal 17 al 29 gennaio 2017
La Triennale Milano, spazio Art Lab e sala Project Room

Tag
Mittelmoda.jpeg

NABA BA in Fashion Design students had the occasion to take part into Mittelmoda District, event organized by Mittelmoda International Lab founded by Camera Nazionale della Moda ItalianaSistema Moda Italia, Fondazione Industrie Coton, Lino and Camera di Commercio di Gorizia.

The fourth edition of Mittelmoda District showed outfits and projects by more than 400 students from the fashion high schools and hosted as special guests NABA students who presented their outfit’s collections during the fashion show.

Tag
Mittelmoda.jpeg

Gli studenti del Triennio in Fashion Design hanno avuto l’occasione di sfilare in occasione di Mittelmoda District, evento organizzato da Mittelmoda International Lab fondata da Camera Nazionale della Moda ItalianaSistema Moda Italia, Fondazione Industrie Coton, Lino e Camera di Commercio di Gorizia.

Mittelmoda District, giunta alla sua quarta edizione e svoltasi lo scorso 15 dicembre, ha visto sfilare i progetti degli oltre 400 studenti delle scuole secondarie di secondo grado ad indirizzo abbigliamento e moda della Regione Friuli Venezia Giulia; all’interno dell’evento protagonista la sfilata in cui sono state presentate le collezioni degli studenti NABA.

Tag
Mam-e3_NABA.jpeg

NABA – Nuova Accademia di Belle Arti and Domus Academy announce their collaboration with Mam-e publisher. Students of the schools will have the unique opportunity to take part in updating the ‘Encyclopedia of Fashion’, part of the Mam-e Magazine.

The Encyclopedia of Fashion is the largest in the World, with more than 4500 items including companies, stylists, reporters, Fashion Universities. The Encyclopedia is translated into English and Chinese. In order to keep up-to-date with a continually changing archive, it will also include new trends, new designers and new brands. In addition, under the patronage of the Italian Fashion Chamber, the Italian Fashion system will be enriched by a great partnership.

Tag
Mam-e3_NABA.jpeg

NABA – Nuova Accademia di Belle Arti e Domus Academy annunciano la loro collaborazione con l’editrice Mam-e. Gli studenti delle due scuole avranno la grande opportunità di prendere parte all’aggiornamento dell’Enciclopedia della Moda contenuta nel Magazine Mam-e.

Si tratta della più grande Enciclopedia della Moda del mondo, tradotta anche in inglese e in cinese, che conta di più di 4500 voci che spaziano dalle aziende, agli stilisti, ai giornalisti, alle Università della Moda, e che descrivono in modo incomparabile i contorni di questa eccellenza internazionale. Per tenere up-to-date un repertorio che è in progress, verrà anche accettato l’inserimento di nuove tendenze, nuovi stilisti e nuovi marchi. Inoltre, con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana, il sistema della Moda italiano si arricchirà di un’intelligente collaborazione.

Tag
iskool.jpeg

Congratulations to Alessia Gozzano, BA in Fashion Design student, who has won the third prize of the international contest by ISKO, the world’s leading ingredient brand in quality denim manufacturing.

The contest ISKO I-SKOOL Denim Design asked the best fashion academies in the world’s students, such as Tsinghua University-Pechino, UTS University Technology Sydney, Chelsea College of Arts-London, to create a project using denim. 

The three Digital winners have been voted online on the facebook page with more than 36,000 followers; Alessia with her project Alliance received 14% of the votes and wins 25 meters of ISKO™ denim.

Tag
iskool.jpeg

Congratulazioni a Alessia Gozzano, studentessa del Triennio in Fashion Design per essersi aggiudicata il terzo premio al contest internazionale lanciato da ISKO, leader mondiale nella produzione del denim . Al concorso ISKO I-SKOOL Denim Design, che richiedeva la creazione di un progetto utilizzando come tessuto il jeans, hanno partecipato le migliori scuole di moda internazionali, tra cui Tsinghua University-Pechino, UTS University Technology Sydney, Chelsea College of Arts-London. 

I tre Digital winners sono stati votati online sulla pagina facebook di oltre 36,000 followers; Alessia con il suo progetto Alliance ha ricevuto il 14% dei voti e ha vinto 25 metri di ISKO™ denim.

Tag
digital_arts.jpeg

NABA offers a new course in Italian and English languages: the BA in New Technologies for Applied Arts that alongside NABA BA in Media Design and Multimedia Arts, completes the Academy’s educational proposals in the multimedia arts sector.

The course, in fact, has been conceived to train three types of professional figures, respectively in the fields of motion graphics, 3D design and animation, and game development.

Over the three years students will complete design work and participate in workshops to gain an insight into the common features of these subjects and will then specialize in the application of one subject. At the end of their studies, graduates will be ready to either begin their professional careers in the chosen field or embark on a two-years Master of Arts degree.

Tag
digital_arts.jpeg

NABA amplia la sua offerta formativa proponendo un nuovo Corso Triennale sia in lingua italiana che inglese: il Triennio in Nuove Tecnologie per le Arti Applicate, percorso che si affianca a quello in Media Design e Arti Multimediali completando l'offerta formativa dell'Accademia nel settore delle arti multimediali. Il Corso infatti si propone di formare tre tipi di figure professionali nei settori della motion graphics, della progettazione e animazione 3D e del game development.

Durante il Triennio - a forte componente progettuale e laboratoriale - gli studenti avranno la possibilità di conoscere ciò che accomuna queste discipline e successivamente di specializzarsi nell'applicazione di una di esse. Al termine del percorso di studi, i diplomati saranno pronti per iniziare l'attività professionale nel settore scelto, o potranno indirizzarsi verso corsi specialistici di secondo livello.

Tag
nabawood_sito.jpg

Tuesday December 13th NABA BA in Media Design and Multimedia Arts students will take part to the 12th edition of NABAWOOD. The festival started in 2005 and presents fictions, documentaries, animations and video art projects realized by the students.

The best projects will be selected and awarded by a group of experts: Bruno Chiaravalloti Filmaker, Roberto Rizzente Journalist and filmmaker, Riccardo Annoni Founder of Start S.r.l. and Michaela Guenzi Lombardia Film Commission.

The award categories will be three:

  • Best film fiction
  • Best documentary
  • Jury Award “Unidentified narrative object”

News of 2016 edition: the winners will receive an award amount. For more info: https://nabawood.wordpress.com/

NABAWOOD 2016
December 13th
First group of films: 5 pm - 7.30 pm
Break and award ceremony: 7.30 pm - 8 pm
Second group of films: 8 pm - 10.30 pm
Ariosto spazioCinema
via Ariosto 16 Milan

Tag

Pages