ANREN_NABA.jpg

Marco Scotini, Direttore del Dipartimento di Arti Visive di NABA, è stato nominato curatore di una delle sezioni espositive della Prima Biennale di Anren che si svolgerà dal 1 Ottobre 2017 al 10 Gennaio 2018, all’interno della rinnovata ex-area industriale Ning Liang, nella città storica di Anren, Chengdu (Cina).

È prevista la partecipazione di circa 100 artisti provenienti da 20 paesi che garantiranno la presenza di una moltitudine di espressioni artistiche che spazieranno dalla pittura al teatro. La Biennale di Anren si pone l’obiettivo di aumentare la sostenibilità nel panorama culturale, per poter poi diventare un hub di riferimento nel campo delle arti visive nel bacino della Cina sudoccidentale, al cui interno si potranno interfacciare artisti di diverse culture ed età.

La direzione artistica sarà affidata allo storico dell’arte Lu Peng, che inaugurerà la mostra sotto il tema di Today’s Yesterday e che riunirà quattro diversi progetti espositivi di curatori cinesi e internazionali: Marco Scotini sarà il curatore della sezione The Szechwan Tale: Theatre and History.

 

Biennale di Anren
1 Ottobre 2017 – 10 Gennaio 2018
Ning Liang Old Factory
No.350 Yingbing Road
611330 Anren, Chengdu, Sichuan Province
China
http://www.anrenbiennale.org/

Tag
coloramaNABA.jpg

The students of the BA and the MA in Fashion Design were selected amongst the finalists at the Colorama Award. Our students took part in the competition with the project called “Uncertainty” using a palette of colors that ranges between green, yellow, gray and red.

The contest was addressed to the young and international talents of the industry. The aim of the competition was to develop innovative and fashionable color projects for the 2018/2019 Fall/Winter season. The initiative aimed to leverage the students’ professional skills and to offer the company a new and fresh point of view. The jury consisted of five professionals: Barbara Pietrasanta (Artist and communication designer), Eleonora Fiorani (epistemologist and essayist), Sara Magro (Founder of www.thetravelnews.it), Nicola Luccarini (Fashion Designer) and Marco Marzoli (CEO of Filmar S.p.a.).

The Colorama web app is a free service that allows you to combine Filmar color yarns (otton yarns of the highest quality produced and marketed by the company for over 60 years), test the color combinations and see them applied to various and different evergreen patterns on knitwear & socks for men and women.

Congrats Guys!

http://www.filmar.it/en/blog/80/colorama-book
https://www.facebook.com/filmarspa/?ref=br_rs

@PhotoCredits by Filmar

coloramaNABA.jpg

Gli studenti di Triennio e Biennio di Fashion Design della NABA sono risultati tra i finalisti del Colorama Award, partecipando al contest con il progetto “Uncertainty” dove viene utilizzata una palette di colori che spazia tra verde, giallo, grigio e rosso.

 Il contest è indirizzato alle giovani promesse mondiali di scuole e Università della moda per sviluppare progetti colore innovativi e di tendenza per la prossima stagione Autunno/Inverno 2018/2019. Un’operazione tesa a valorizzare la professionalità degli studenti e ad offrire all’azienda un nuovo e più fresco punto di vista. La giuria è stata composta da cinque professionisti del settore: Barbara Pietrasanta (artista e communication designer), Eleonora Fiorani (Epistemologa e saggista), Sara Magro (Fondatrice di www.thetravelnews.it), Nicola Luccarini (Fashion Designer) e Marco Marzoli (A.D. Filmar S.p.a.).

La Colorama web app è un servizio gratuito che consente di abbinare diverse tinte dei filati Filmar (che produce e commercializza da più di 60 anni filati di cotone di altissima qualità), testando le varie combinazioni-colore per poi vederle applicate ai modelli di maglie e calze da uomo e donna.

Congratulazioni ragazzi!
http://www.filmar.it/en/blog/80/colorama-book
https://www.facebook.com/filmarspa/?ref=br_rs

@PhotoCredits by Filmar

iskonaba.jpg

On July 12, Giulia Masciangelo, NABA student of the BA in Fashion Design, won the Special Project Swarovski Award at the contest set up by ISKO I-SKOOL. The goal was to create a proper denim outfit and adorn it with Swarovski crystals that would best fit the garments.

The international contest has now reached its 4th edition. It involved about 60 students from globally recognized Fashion and Business School.

As a reward, Giulia will have the opportunity to spend three-month doing an internship experience at the Swarovski Creative and Design department in Milan.

ISKO, part of the Sanko Tekstil Group, is the branch focused on denim dedicated to cotton yarns. It differs from other producers in its approach to the manufacture of the fabric through very eco-sustainable industrial processes that do not use oil nor gas. The ISKO I SKOOL project was born thanks to this philosophy that rewards the young creative talents of the future.

Congratulations Giulia!!!

http://www.isko.com.tr/

http://www.iskooldenim.com/

iskonaba.jpg

Giulia Masciangelo, studentessa NABA del Triennio in Fashion Design, ha vinto lo Special Project Swarovski Award nel contest istituito da ISKO I-SKOOL nella serata del 12 Luglio. L’obiettivo era quello di creare un outfit in denim e adornarlo con i cristalli Swarovski che meglio si adattavano al capo.

Il contest internazionale è arrivato oramai alla sua quarta edizione, ha coinvolto circa 60mila studenti provenienti da importanti scuole di moda e business di tutto il mondo.

Come premio, Giulia avrà la possibilità di fare un’esperienza di stage di tre mesi presso lo Swarovski Creative and Design Department di Milano.

ISKO fa parte del ramo dedicato al denim del settore Sanko Tekstil, specializzato nei filati di cotone. Si differenzia dagli altri produttori per il suo approccio alla fabbricazione del tessuto attraverso procedimenti industriali totalmente ecosostenibili che non utilizzano né petrolio, né gas. Da loro nasce ISKO I-SKOOL, l’iniziativa che premia i giovani talenti creativi del futuro.

Congratulazioni Giulia!!!

http://www.isko.com.tr/

http://www.iskooldenim.com/

 

giorgio_c.jpeg

Giorgio Checco (former student of the BA in Design in 2016) after finalized a successful internship experience at Palomba + Serafini Associati, has been selected as one of the top 108 designers to participate at the '8th ed. of the Salone Satellite Award’ with his project on modular furniture - FUI Collection.

In addiction of being the co-founder of the Studio Cherò Design, Giorgio is about to launch his own furnishing start-up. For this reason, he attended the afternoon session of the NABA Career Service’s Talent Harbour Day’s to collect advices from the experts from Formaper – Camera di Commercio di Milano.

Tag
giorgio_c.jpeg

Giorgio Checco si è diplomato al Triennio di Design nel 2016 in NABA, dopo aver svolto uno stage presso lo studio di Architettura e Design Palomba+Serafini Associati, viene selezionato tra i 108 migliori Designer per partecipare all’ottava edizione del 'Salone Satellite Award' per presentare il suo progetto Fui Collection composto da complementi di arredo modulari. Giorgio è anche co-fondatore dello Studio Cherò Design.

Giorgio ha partecipato al Talent Harbour Day promosso dal Career service NABA nella sessione dedicata all’autoimprenditorialità con i professionisti di Formaper – Camera di Commercio di Milano, per ricevere consigli in merito all’avvio della sua Start Up di complementi di arredo.

Tag
wopart_naba.jpeg

On September 14th Marco Scotini (Head of the Department of Visual Arts and curatorial studies of NABA) will be featured as an expert on the opening day of the second edition of "Wopart-work on paper Fair", which will be placed at the Exhibition Center of Lugano. Along with Marco Scotini, other important gallerists, curators, museum directors and experts will attend the exhibit.

Wopart aims to focus the attention on paper works, which can range from watercolor, to chalk or tempera, or again engravings or art print (etching or xylograph). The exhibit sees the attendance of 62 galleries from 11 different countries around the world. Among the artists, we can mention: Dalì, Picasso or Depero. Giandomenico Di Marzio (journalist, critic and contemporary art curator) defined art on paper as ‘a cultured genre, known to those who can overcome the prejudices’.

“Wopart-Work on paper fair” second edition will be held at the Exposition Center in Lugano from September 14th to 17th 2017.

Exhibition Center – Lugano
September 14th- 17th 2017
Via Campo Marzio
Lugano
http://www.wopart.eu/

Tag
wopart_naba.jpeg

Marco Scotini, Direttore del Dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali di NABA, interverrà il 14 Settembre 2017 come esperto nella giornata inaugurale della seconda edizione di “Wopart - Work on paper fair”, che avrà come palcoscenico il Centro di Esposizioni di Lugano. Insieme a lui, saranno presenti altre importanti figure, tra cui galleristi, curatori, direttori di musei ed esperti del settore.

Wopart porrà l’attenzione sulle opere su carta, che possono spaziare dall’acquerello, al gesso o alla tempera per finire sulle incisioni o la stampa d’arte (acquaforte o xilografia). Saranno coinvolte 62 gallerie di 11 paesi da tutto il mondo. Tra gli artisti in esposizione si possono citare i nomi di Dalì, Picasso o Depero. L’arte su carta viene definita da Giandomenico Di Marzio (giornalista, critico e curatore d’arte contemporanea) ‘un genere colto, noto a chi riesce a superare i pregiudizi’.
La seconda edizione di “Wopart - Work on paper fair” si svolgerà al Centro Esposizioni di Lugano dal 14 al 17 Settembre 2017.

Centro Esposizioni – Lugano
14-17 Settembre 2017
Via Campo Marzio
6900 Lugano
http://www.wopart.eu

Tag
fabricaNABA.jpeg

Andrea Zicolillo, Fabio Caruso, Luca Ariaudo, Alessandro Cassera, Francesco Fanizza and Leonardo Losio, students of the BA in Graphic Design & Art Direction, winners of the Imago Mundi-Luciano Benetton contest back in April, have been invited to spend a month at the innovative headquarters of Imago Mundi in Fabrica (Treviso) to develop the new communication campaign.

Fabrica is a communication research centre, located near Treviso, Italy, and is an integral part of the Benetton Group. Established in 1994 from a vision of Luciano Benetton, in Fabrica we can find a highly international group of researchers. The range of disciplines includes design, visual communication, photography, interaction, video, music and journalism. Fabrica is based in a campus centred on a 17th-century villa, restored and significantly augmented by renowned Japanese architect Tadao Ando.

For one month, our students will work supported by the Imago Mundi team to finalize the new communication campaign of the brand. The entire team of professionals of Imago Mundi will support our students. Mainly, Marcello Piccinini (Art Director & Senior Designer Imago Mundi), and Marco Pavan (Multimedia Producer) will tutor the boys, while Enrico Bossan will supervise the work as the project leader.

During this intense month of work, our students will be able to complete their communication campaign 'Can you see art ', which will identify Imago Mundi worldwide.

Good luck to all the boys and the Imago Mundi team!

http://www.fabrica.it/

http://www.benettongroup.com

 

Tag

Pages