PRIMA EDIZIONE

  • mercoledì 11 ottobre 2017
  • mercoledì 17 gennaio 2018

ORARIO

  • dalle 19.30 alle 22:00

DURATA

  • 30 ore, frequenza monosettimanale

CORSO AL COMPLETO – IL CORSO HA RAGGIUNTO IL NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI

Descrizione

Marchi, catene e negozi mettono in opera strategie per conferire una Visual Identity al punto vendita e al marchio: per questo è nata la professione del Visual Merchandiser, una professione indispensabile, innovativa, nata per incrementare il sell-out sfruttando al meglio il layout espositivo e merceologico. La mission del Fashion Merchandiser è quella di trasformare il Punto di Vendita in un luogo emozionale che sollecita il Cliente con sensazioni piacevoli che favoriscono l’acquisto. Per questo l’attività del Visual Merchandiser (razionalizzare gli spazi espositivi, presentare i prodotti sul punto vendita, scegliere materiali, luci e colori) è di fondamentale importanza nel retail moderno.

DOCENTI

Giovanni Pilla

Giovanni Pilla è un consulente di Fashion Marketing e coordina uno staff di specialisti (designers) per lo sviluppo di collezioni di prodotti di design presso brand nazionali e internazionali. Forte delle esperienze precedenti di Buyer e Direttore Divisione (14 anni presso LaRinascente e Coin) svolge , part time, attivitĂ  di docenza alla Domus Academy e al Politecnico di Milano (Fashion Indaco) nelle  materie di  Brand Fashion Marketing, Visual e Retail e Tecnologia Tessile innovativa.

PROGRAMMA

    Introduzione: profilo del Visual Merchandiser-atmosfera del P.d.V.

    • Dal concept-store al visual merchandising.

    Nozioni di base: concetto e classificazione di “lifestyle”

    • Rapporti tra Visual e Product Manager.
    • Classificazione dei diversi tipi di retail.

    Tendenze Moda : fonti di tendenze e relazioni tra tendenze, acquisti e attivitĂ  di Visual

    • Nozioni su tessuti innovativi e sull’importanza del mondo “denim” e delle sue peculiaritĂ .

    Nozioni di semiotica: aspetti pratico-operativi per l’attività di Visual

    • Comunicazioni multisensoriali, isole olfattive.
    • Presentazione e spiegazione Progetto di base.

    Importanza del Colore nel Visual Merchandising

    • Significato e uso dei colori, armonia nell’accostamento dei colori (match color)
    • Codici di colore : Pantone, RAL, NCS-scala colori.

    Calendario Commerciale di attivitĂ  di Visual, Eventi speciali

    • Visione e commento di Progetto di base e lancio Progetto Finale.

    Comunicazione nel P.d.V: classificazione di Display

    • Design esterno, design interno, display con “ritmo”.

    Comunicazione interna: Layout, classificazione e strutture

    • La Vetrina : nozioni di base, classificazione, strumenti, luci, supporti espositivi, il Corner

    Analisi del P.d.V.

    • Valutazione dell’efficacia dell’attivitĂ  di store design in chiave esperienziale (spazio sperimentato, percepito, immaginato.
    • Case history: P.d.V. Aspesi di via Montenapoleone.

    Presentazione di Progetto Finale da parte di studenti

    • Commento e Valutazione  

OBIETTIVI FORMATIVI E RISULTATI ATTESI

Il corso si propone di fornire agli allievi le conoscenze necessarie per attuare la comunicazione e i valori del Brand sul/i punto/i di vendita attraverso gli strumenti del Visual Merchandising, interagendo sulle variabili (percezione dello spazio, posizionamento del prodotto, valutazione del comportamento psico-sociale del consumatore, pianificazione degli strumenti atti a conferire al punto vendita il ruolo di un sapiente “network” in costante relazione con il suo pubblico).

METODOLOGIA FORMATIVA

Ogni incontro si comporrà di una lezione frontale in cui verranno spiegati i contenuti didattici dell’argomento trattato. Parallelamente verrà sviluppato un progetto di Visual Merchandising.

REQUISITI NECESSARI

Predisposizione all’inventiva progettuale.

ISCRIZIONE

Iscrizione offline
  • Scarica e compila la Domanda di Iscrizione Corsi Brevi
  • Effettua il pagamento.
  • Consegna la Domanda di Iscrizione e la distinta di pagamento presso l'Ufficio Orientamento NABA previo appuntamento telefonico.
  • I documenti possono anche essere inviati via fax al numero 02 97372233 o via mail all'indirizzo corsibrevi@naba.it
Iscrizione online ( in manutenzione)

MATERIALI PER IL CORSO

Computer portatile.

MODALITĂ€ DI VALUTAZIONE

L’esame finale prevede la presentazione di un progetto di Visual. In fase di valutazione viene tenuto conto della capacità di lavoro in team, di sperimentazione ed innovazione.

A tutti coloro che non desiderano sostenere la prova di verifica finale per il conseguimento dei crediti ECTS, potrà essere rilasciato, su richiesta, un attestato di frequenza. La Segreteria si riserva di verificare l’effettiva frequenza di almeno l’80% del monte ore di lezione prima di rilasciare l’attestato.

*Crediti ECTS
I crediti ECTS verranno erogati dietro superamento della prova di verifica finale attestante il raggiungimento degli obiettivi formativi e dei risultati attesi a coloro che avranno frequentato almeno l’80% del monte ore di lezione. I crediti possono essere erogati a coloro che abbiano conseguito un diploma di maturità o titolo di studio equipollente e che siano regolarmente iscritti a un corso universitario.

Transcript ECTS: € 150

**Condizioni Speciali (sconti e agevolazioni non cumulabili)

  • Per coloro che hanno giĂ  frequentato un corso breve NABA negli anni accademici precedenti, il costo è di € 413.
  • Coloro che si iscrivono a due o piĂą corsi possono usufruire di uno sconto di 50 € da applicare all’importo complessivo.
  • Per gli studenti che consegnano copia del libretto universitario o certificato di iscrizione il costo è di € 385.
  • Per le aziende che iscrivono due o piĂą dipendenti il costo è di € 385 per ogni iscrizione.