Seconda edizione

  • mercoledì 28 febbraio 2018
  • mercoledì 13 giugno 2018

Orario

  • dalle 20.30 alle 22:30

Durata

  • 30 ore, frequenza monosettimanale

Attenzione! Il sistema di pagamento online è in manutenzione. Per pagare, è necessario effettuare un bonifico bancario.

Descrizione

Durante il corso di Pittura Avanzata l’oggetto primario della riflessione e delle esercitazioni  verterà sul segno e il suo substrato (la tela, il legno, etc.) – i due elementi primari che fanno in modo che un quadro sia considerato tale – e su come entrambi questi elementi siano stati pensati, usati, rifiutati, annullati dagli artisti nel corso della storia dell’arte, soprattutto a partire dalla fine dell’800 in avanti.

Con la dissoluzione della figurazione classica,  la pittura ha smesso di essere lo strumento principale per la rappresentazione della realtà (reale o immaginata che sia). Il senso e la convalida di un quadro non viene più cercato al suo esterno, e cioè nel soggetto che intende rappresentare, ma  dentro il suo stesso essere quadro, in quell’insieme di segni e di colori che riempiono il rettangolo della sua superficie. Con la modernità la superficie piatta del quadro sopravanza la sua storica funzione di substrato neutro e, a partire da Cezanne, diventa soggetto primario della riflessione pittorica. Quindi anche il segno e il colore, da strumenti usati per dare l’illusione di realtà alla rappresentazione del quadro acquistano ora un significato in sé, e  non solo simbolico.

Durante il corso ci si soffermerà principalmente sulla superficie del quadro e la sua matericità partendo da artisti quali Dubuffet, Tapies, Rauschemberg e Burri, Franz Kline e Motherwell, Twombly e altri.

DOCENTE

Luciana Meazza

Ha studiato pittura all’accademia inglese Byam Shaw, Londra e alla Naba con Claudio Olivieri. Artista visiva, è rappresentata dalla Galleria l’Affiche di Milano e da diversi anni espone alla Summer Exhibition della Royal Academy di Londra. Dal 2004 insegna pittura e disegno presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano nei corsi brevi, serali e estivi.

OBIETTIVI FORMATIVI E RISULTATI ATTESI

Il corso mira a far acquisire capacità critica e consapevolezza storica dell’opera d’arte insieme allo sviluppo della creatività necessaria per la produzione artistica personale. Alla fine del corso lo studente sarà in grado di:

  1. raccogliere il materiale attraverso schizzi, foto, collage per poter pianificare la produzione di un quadro;
  2. produrre un lavoro artistico in cui sono evidenti caratteristiche non solo di creatività personali ma anche di maturazione artistica;
  3. valutare in modo critico il lavoro proprio e di altri.

METODOLOGIA FORMATIVA

La riflessione teorica e gli esempi ‘storici’ serviranno come punto di avvio e come stimolo iniziale per intraprendere e sviluppare una ricerca individuale sull’uso del colore (o sulla sua assenza).

REQUISITI NECESSARI

Avere esperienza di pittura ed essere capaci di lavorare in modo autonomo.

ISCRIZIONE

Iscrizione offline
  • Scarica e compila la Domanda di Iscrizione Corsi Brevi
  • Effettua il pagamento.
  • Consegna la Domanda di Iscrizione e la distinta di pagamento presso l'Ufficio Orientamento NABA previo appuntamento telefonico.
  • I documenti possono anche essere inviati via fax al numero 02 97372233 o via mail all'indirizzo corsibrevi@naba.it
Iscrizione online ( in manutenzione)

MATERIALI PER IL CORSO

A scelta degli studenti.

Molti materiali si possono trovare da Crespi o da Pellegrini, due negozi di materiali artistici in via Brera, uno a destra l’altro a sinistra dell’Accademia di Brera.

MODALITÀ DI VALUTAZIONE

L’esame finale prevede una revisione dei lavori sviluppati durante il corso. In fase di valutazione viene tenuto conto della partecipazione attiva al corso, della frequenza e della qualità degli elaborati finali in relazione soprattutto allo sviluppo personale fatto dal singolo individuo.

A tutti coloro che non desiderano sostenere la prova di verifica finale per il conseguimento dei crediti ECTS, potrà essere rilasciato, su richiesta, un attestato di frequenza. La Segreteria si riserva di verificare l’effettiva frequenza di almeno l’80% del monte ore di lezione prima di rilasciare l’attestato.

*Crediti ECTS
I crediti ECTS verranno erogati dietro superamento della prova di verifica finale attestante il raggiungimento degli obiettivi formativi e dei risultati attesi a coloro che avranno frequentato almeno l’80% del monte ore di lezione. I crediti possono essere erogati a coloro che abbiano conseguito un diploma di maturità o titolo di studio equipollente e che siano regolarmente iscritti a un corso universitario.
Transcript ECTS: € 150

**Condizioni Speciali (sconti e agevolazioni non cumulabili)

  • Per coloro che hanno già frequentato un corso breve NABA negli anni accademici precedenti, il costo è di € 338.
  • Coloro che si iscrivono a due o più corsi possono usufruire di uno sconto di 50 € da applicare all’importo complessivo.
  • Per gli studenti che consegnano copia del libretto universitario o certificato di iscrizione il costo è di € 315.
  • Per le aziende che iscrivono due o più dipendenti il costo è di € 315 per ogni iscrizione.